Redazione 3BMeteo
3 dicembre 2019
ore 19:10
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 27 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE - Il grande motore perturbato atlantico si ritira temporaneamente alle alte latitudini lasciando in campo sull'Europa meridionale e sul Mediterraneo una circolazione di bassa pressione che caratterizzerà l'evoluzione del tempo fino alla giornata di giovedì 5, a seguire un campo di alta pressione di matrice azzorriana riuscirà in parte a portare maggiore stabilità sull'Italia ma ci sarà qualche eccezione. Dal nord Europa infatti continueranno affluire correnti più fredde che interferiranno con la massa d'aria più mite e umida proveniente da ovest. Questo contrasto formerà degli annuvolamenti e avremo delle locali piogge. Vediamo la previsione da venerdì al weekend dell'Immacolata.

METEO VENERDÌ - I residui della vecchia circolazione ciclonica continueranno a portare qualche annuvolamento sull'Italia centro meridionale e localmente anche al Nord, soprattutto in Emilia Romagna. Previsto qualche debole fenomeno sulla Sardegna e in forma sporadica anche sulle regioni tirreniche peninsulari con qualche rovescio ancora moderato al mattino sul Salento. Altrove non ci saranno piogge. Le temperature tenderanno ad aumentare leggermente, la ventilazione tornerà ad essere occidentali. Mari da molto mossi a mossi.

METEO WEEKEND DELL'IMMACOLATA - Allo stato attuale delle conoscenze riteniamo che il tempo posso mostrarsi a tratti nuvoloso lungo le regioni tirreniche centro meridionali con qualche isolata debole pioggia a carattere discontinuo mentre altrove ci sarebbero ampie aperture. Il contesto climatico sarebbe leggermente più mite dei giorni precedenti e la ventilazione più spenta. Da valutare un possibile peggioramento da domenica sera per l'approfondimento di una depressione atlantica più incisiva per l'Italia. 


Nuovo vortice sul Mediterraneo. Piogge in arrivo al Centro Sud. I dettagli

Temperature in calo, prime gelate al Nord. Clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati