25 novembre 2017
ore 10:23
di Davide Sironi
 Per tutti

Situazione - una veloce perturbazione atlantica attraverserà il Nord Italia nel corso di sabato per poi raggiungere a fine giornata le regioni centrali ed insistere sul versante adriatico anche nella giornata di domenica. 

Week-end: in arrivo neve su Alpi e Appennino
Week-end: in arrivo neve su Alpi e Appennino

Approfondimento sulle nevicate attese nel weekend 

Sabato precipitazioni da deboli a moderate sulle regioni di Nord Ovest in spostamento entro sera al Triveneto con nevicate generalmente a quote superiori ai 1400/1700 metri (solo localmente più in basso). Solo a fine evento, in concomitanza dell'ingresso di aria più fredda, si avrà un calo della quota neve con qualche fiocco di neve che potrà spingersi fino a 1200-1300 m sulle Alpi centro-orientali e fin sotto i 1000 m tra Dolomiti bellunesi, Alpi e Dolomiti friulane.  Sono attesi accumuli compresi tra 10 e 30 centimetri oltre i 2000 metri sulle Alpi centro-orientali e Dolomiti con punte anche superiori a 50 centimetri su quelle del Friuli Venezia Giulia. [per tutti dettagli su ogni località consultate la sezione previsioni italia, la nostra app e gli approfondimenti regionali pubblicati sulla nostra pagina facebook]. Anche l'appennino settentrionale sarà interessato da precipitazioni ma forti e miti correnti di libeccio innalzeranno la quota neve a 1800/2000 metri.


Domenica migliora al Nord Ovest, mentre è attesa ancora della variabilità mattutina tra Veneto e Friuli Venezia Giulia con qualche fiocco di neve fino a 600-700 metri sulle Prealpi. La perturbazione, accompagnata da l'ingresso di fredde e instabili correnti da nord si sposterà sulle regioni del versante adriatico determinando spiccata variabilità con precipitazioni anche a carattere di rovescio. Quota neve di conseguenza in sensibile calo con fiocchi che faranno la loro comparsa fino a 500-600 metri sull'Appennino emiliano-romagnolo e sulla dorsale marchigiana accompagnati da forti venti di tramontana e grecale. In Abruzzo dapprima neve oltre 1400/1500 m in calo in serata a 800/1000 m. Accumuli tuttavia non particolarmente significativi e stimabili in 5-20 centimetri alla quota dei 1500 m. 

Meteo Domenica: la situazione prevista
Meteo Domenica: la situazione prevista

Per maggiori dettagli consultate la sezione meteo Italia

Per maggiori dettagli consultate anche le mappe di precipitazione

Per le temperature previste consulta le mappe termiche

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti