2 marzo 2018
ore 13:40
di Manuel Mazzoleni
 Per tutti

Gelicidio sulle autostrade
Gelicidio sulle autostrade

AGGIORNAMENTO ore 12:00 - Autostrade per l'Italia comunica che alle ore 11:40 sono state completamente riaperte le autostrade A1 Milano-Napoli, A14 Bologna-Taranto e A13 Bologna-Padova, chiuse in precedenza a causa di un eccezionale fenomeno di pioggia gelata in atto dalla tarda serata di ieri. Nei tratti interessati sono in atto le ultime operazioni di navettaggio (Safety Car) effettuate con le pattuglie della Polizia Stradale e i mezzi operativi di Autostrade per l'Italia.
La transitabilità in sicurezza del piano viabile è stata completamente ripristinata grazie all'incessante lavoro di oltre 500 mezzi operativi, tuttavia si invitano gli utenti in viaggio verso i tratti interessati ad utilizzare la massima prudenza, informandosi costantemente sulle condizioni meteo e di viabilità prima di partire e durante il viaggio.

AGGIORNATO TRENITALIA:  Dalle prime ore di stamani, e dal momento in cui il  gestore della rete RFI ha sospeso la circolazione per il fenomeno del gelicidio, che sta rendendo indisponibili alcune linee ferroviarie liguri e tutte quelle intorno al nodo di Genova, Trenitalia ha attivato servizi su strada sostitutivi, con pullman già mobilitati dal giorno precedente, e potenziato i presidi di assistenza nelle stazioni coinvolte.

I bus sono presenti su tutte le tratte ferroviarie dove la circolazione è interrotta: tra Genova e Voghera, tra Genova e Alessandria, tra Genova e Savona, tra Genova e Aqui. Il loro utilizzo è comunque reso problematico per le condizioni di strade e autostrade dove la circolazione veicolare è particolarmente difficoltosa per la presenza di ghiaccio sull'asfalto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dopo il gran freddo e la neve ora il pericolo si chiama "gelicidio" o ancora meglio pioggia congelantesi. Un vero e proprio incubo per la circolazione, sai per il traffico stradale che quello ferroviario. Un rialzo delle temperature in quota e la persistenza di aria fredda nei bassi strati ha portato alla formazione di questo fenomeno, che ha ricoperto di uno strato di ghiaccio molte zone tra l'alta Toscana, le alte Marche, l'Umbria, Emilia orientale, Romagna e le interne liguri di Levante, in particolare la Val Vara.

AUTOSTRADE CHIUSE - L'autostrada A1 è stata chiusa in entrambe le direzioni da Milano a Sasso Marconi, poco dopo a Bologna in direzione sud. Già in mattinata erano stati chiusi alcuni tratti delle autostrade in Emilia Romagna. Le chiusure, oltre alla A1, riguardano anche A13, A14 e il raccordo A1-A14 Bologna-Casalecchio, in entrambe le direzioni di marcia. I tratti al momento chiusi sono:
- A1 Milano-Napoli tra Fine Complanare di Piacenza e Terre di Canossa-Campegine e tra Sasso Marconi e Aglio; Direttissima l'intero tratto 
- A14 Bologna-Taranto tra Bologna San Lazzaro e Imola in entrambe le direzioni
- Diramazione di Ravenna intero tratto
- Raccordo di Bologna Casalecchio l'intero tratto
- A13 Bologna-Padova tra bivio A14 e Ferrara Sud

PRESTARE MASSIMA ATTENZIONE ALLA GUIDA, CONSULTA IL TRAFFICO IN TEMPO REALE: CLICCA QUI

PREVISIONI PROSSIME ORE - Il rischio gelicidio rimarrà alto almeno sino al primo pomeriggio in gran parte dell'Emilia Romagna, specie centro orientale, Levante Ligure interno, (Bolognese, Imolese, Ferrarese, Modenese e Romagna interna), sul basso Veneto (area Rovigo) e in mattinata tra alte Marche e interne settentrionale toscane.

STOP TRENI - Per quanto riguarda i treni, circolazione ferroviaria sospesa sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia a causa del gelo che ha ghiacciato le linee di alimentazione elettrica. In Emilia Romagna e in Veneto i treni in transito sono inferiori all'80%.  Garantito tuttavia il 100 per cento dei treni ad alta velocità. 

MAXI TAMPONAMENTO IN A14 NELLA TARDA SERATA DI IERI -Proprio il gelicidio ha causato un maxi-tamponamento in A14 pochi chilometri prima del casello di Forlì in direzione sud: sei i veicoli coinvolti, tra i quali due camion, e sei anche i feriti, fortunatamente nessuno dei quali in gravi condizioni. Pesanti le conseguenze sulla viabilità con lunghissime coda di mezzi costretti allo stop.

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti