23 gennaio 2021
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo seconda parte della prossima settimana
Tendenza meteo seconda parte della prossima settimana

PAUSA ANTICICLONICA ENTRO META' SETTIMANA. Dall'Europa sudoccidentale inizierà a rimontare un promontorio anticiclonico in estensione verso il Mediterraneo centrale entro la metà della prossima settimana e il tempo sull'Italia tenderà a stabilizzarsi tra martedì e mercoledì. Non mancheranno comunque alcuni disturbi, provocati dal tentativo comunque timido di rimonta dell'alta pressione, in un contesto ancora freddo per il continuo afflusso di correnti nord europee.

POSSIBILE PEGGIORAMENTO DOPO LA META' DELLA SETTIMANA. La rimonta anticiclonica sarà timida al punto che già dalla seconda metà della settimana, e verosimilmente intorno a giovedì/venerdì, il flusso perturbato nord atlantico invierà una nuova perturbazione in grado di erodere il campo di alta pressione e di attraversare velocemente l'Italia, dando luogo ad una intensificazione dell'instabilità soprattutto sulle regioni centro-meridionali, oltre che sull'arco alpino. A differenza dei fronti in transito in questi giorni, accompagnati da aria fredda in discesa dalle latitudini settentrionali, la nuova fase instabile sarà caratterizzata dal passaggio di correnti più miti che saranno affluite verso l'area anticiclonica, con nevicate quindi a quote più elevate non solo sull'Appennino, ma anche sull'arco alpino.

TENDENZA SUCCESSIVA. Sul finire della settimana invece potrebbero ripresentarsi correnti instabili e nuovamente più fredde in discesa dalle alte latitudini europee, con temperature in diminuzione e quota neve in calo. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di rimanere aggiornati.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati