27 gennaio 2020
ore 15:14
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 43 secondi
 Per tutti

Situazione : Le sorti della seconda parte dell'inverno restano ancora molto incerte per l'Italia e non solo, anche per buona parte dell'Europa  che mai come quest'anno ha sperimentato temperature davvero anomale, basti pensare ai 19°C registrati sui fiordi norvegesi il 2 gennaio ed alle fioriture anticipate degli alberi da frutto in Spagna, Francia e Inghilterra a metà mese. Anche gli ultimi giorni di gennaio,  i famosi giorni della merla non saranno conformi alla tradizione, almeno per l'Italia, poi cosa ci dovremo aspettare? Diamo uno sguardo di massima alla tendenza per l'inizio del nuovo mese

Il temporaneo e nemmeno troppo diffuso calo delle temperature degli ultimi giorni di gennaio quando l'Italia sarà solo lambita da correnti più fredde provenienti dal nord Europa, rientrerà nei primi giorni di febbraio che saranno caratterizzati da temperature miti o molto miti soprattutto in quota. Questo a causa di un rafforzamento del vortice polare che richiamerà il fronte sub tropicale su tutta l'Europa occidentale e sul Mediterraneo centro occidentale. Anche le tempeste invernali previste sull'Europa centro settentrionale nei prossimi giorni (27, 28, 29 gennaio), saranno solo un ricordo. Questa situazione potrebbe durare per tutta la prima settimana di Febbraio.

Per il periodo successivo ma ci spingiamo già troppo in là, dobbiamo affidarci a qualche segnale che ci viene dalla stratosfera, un segnale di possibile indebolimento del vortice polare ma che lascia ancora molti dubbi sulle possibili conseguenze in troposfera. Diciamo che in linea di massima ci si potrebbe aspettare qualche cambiamento di tendenza nella seconda o terza decade di febbraio ma non è detto che ci sarà. La meteo non è ripetizione e ogni stagione è un caso a se, inutile tirare in ballo inesistenti leggi di compensazione della Natura. Seguiranno altri aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati