8 dicembre 2017
ore 7:00
di Edoardo Ferrara
 Per tutti


TENDENZA METEO, POSSIBILE ONDATA DI MALTEMPO TRA DOMENICA E LUNEDI' - Giungono ulteriori segnali sull'arrivo di una seconda e ben più intensa perturbazione entro lunedì, che farà seguito alla prima rapida dell'Immacolata. La vasta circolazione ciclonica fredda che andrà ad inglobare l'Europa centro-settentrionale darà vita numerosi vortici secondari, uno dei quali molto probabilmente andrà ad approfondirsi sulla Francia. Sarà questo minimo di bassa pressione a pilotare il fronte sull'Italia, richiamando correnti molto umide e miti dal Mediterraneo. 

La previsione resta molto complessa e ancora soggetta a margini di incertezza, ma alla luce degli ultimi aggiornamenti lunedì potrebbe essere caratterizzato da maltempo anche severo al Centronord. In particolare Friuli Venezia Giulia, Levante ligure e alta Toscana potrebbero sperimentare precipitazioni particolarmente abbondanti, con picchi anche di oltre 150mm; Sud Italia più ai margini almeno in una prima fase. Il tutto accompagnato da forti libecciate su gran parte del Centrosud, con raffiche anche superiori ai 70-80km/h, mareggiate sui tratti esposti e generale rialzo delle temperature. Prime precipitazioni potrebbero giungere già domenica sera al Nord e sulle centrali tirreniche, Sardegna, con fenomeni nevosi anche in pianura sulle regioni settentrionali per la presenza di aria fredda; neve più copiosa sulle Alpi centro-orientali.

Tendenza meteo: tra domenica e lunedì seconda perturbazione, rischio neve al Nord
Tendenza meteo: tra domenica e lunedì seconda perturbazione, rischio neve al Nord

Per le previsioni grafiche clicca qui

Per le precipitazioni previste clicca qui

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti