22 novembre 2021
ore 23:47
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 18 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo weekend 27/28 novembre
Tendenza meteo weekend 27/28 novembre

AFFONDO ARTICO VERSO IL MEDITERRANEO. Dopo la perturbazione che tra giovedì e venerdì avrà interessato l'Italia con fenomeni anche di intenso maltempo, dal Nord Europa si preparerà un affondo di aria fredda di origine artica diretto verso le latitudini mediterranee. Ne conseguirà una recrudescenza dell'instabilità su gran parte d'Italia nel corso del prossimo weekend, mentre l'afflusso di aria più fredda fin sul Mediterraneo provocherà un abbassamento delle temperature che favorirà nevicate in calo di quota, anche in collina al Nord.

WEEKEND, LE CONSEGUENZE. Più nel dettaglio la giornata di sabato vedrà condizioni di instabilità su Alpi, alta Val Padana, Levante Ligure e Triveneto, con neve già dai 600/800m. Diffusa instabilità anche sulle regioni centro-meridionali con piogge e rovesci anche temporaleschi, più frequenti sul versante tirrenico e neve dai 1000m circa sull'Appennino settentrionale, 1200/1400m su quello centrale. Anche le isole maggiori rientrerebbero nelle condizioni di instabilità e i primi fiocchi di neve che potrebbero imbiancare i rilievi del Gennargentu già dai 1300/1500m. Tutto in un contesto piuttosto ventoso con correnti mediamente occidentali. Anche la domenica risulterebbe spesso instabile, soprattutto al Centro-Sud, con neve in Appennino a quote inferiori a 1000m su quello centro-settentrionale, mentre maggiori spazi soleggiati potrebbero fare la loro comparsa sulle pianure del Nord. Non si tratta però di una previsione definitiva, vista la distanza temporale, ma di una tendenza che potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati