30 gennaio 2018
ore 12:52
di Edoardo Ferrara
 Per tutti


TENDENZA 1-6 FEBBRAIO - L'alta pressione rimarrà vicina sull'Europa occidentale ma dovrebbe assumere un assetto più meridiano rispetto agli ultimi giorni di gennaio, favorendo lungo il suo bordo destro la discesa di masse d'aria fredda dal Nord Europa. Le correnti fredde dovrebbero interessare quantomeno parzialmente anche l'Italia, con la possibilità, ad oggi, del passaggio di una perturbazione. Questo fronte avrebbe effetti inizialmente su Nordest e regioni del Centro proprio in avvio di febbraio, poi più marginalmente il Sud; poco o nulla invece sul Nordovest. 

Nei giorni a segure le correnti potrebbero mantenersi in prevalenza settentrionali, rinnovando episodi di instabilità su adriatiche e Sud con qualche rovescio nevoso anche a quote basse; tendenzialmente più secco al Nord. Le temperature dovrebbero subire un generale calo su valori più consoni al periodo invernale, ma per ora non si intravedono ondate di freddo rilevanti, almeno fino al 4-5 febbraio. Seguiranno importanti aggiornamenti, si tratta di una linea di tendenza che andrà confermata.

La tendenza meteo per l'avvio di febbraio in Italia ed Europa
La tendenza meteo per l'avvio di febbraio in Italia ed Europa

Per maggiori dettagli consultate la sezione meteo Italia

Per le temperature previste consulta anche le apposite mappe termiche

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti