2 dicembre 2020
ore 8:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 43 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Già nel weekend che precede il Ponte dell'Immacolata la porta atlantica risulterà ormai spalancata e le perturbazioni affonderanno verso l'Italia in modo particolarmente agevole, innescando a più riprese condizioni di maltempo. Lo stesso trend si manterrà anche nei primi giorni della prossima settimana, a causa della permanenza di una vasta circolazione depressionaria sull'Europa centro-occidentale, alimentata da aria fredda in discesa dalle latitudini artiche. Da questa si dipartiranno altri impulsi perturbati che punteranno l'Italia, interessandola però in modo non omogeneo.

TIRRENICHE NEL MIRINO, COINVOLTO ANCHE IL NORD. Ad inizio settimana un nuovo impulso con traiettoria prevalente ovest-est scorrerà sull'Italia, coinvolgendo soprattutto il versante tirrenico con piogge e rovesci e lasciando probabilmente più all'asciutto quello adriatico, sottovento all'Appennino. Il ramo più settentrionale del fronte riuscirà ad interessare anche parte delle regioni settentrionali, specie il settore centro-orientale, con qualche fenomeno che a causa dell'afflusso di aria fredda riuscirà ad assumere carattere nevoso a quote basso o collinari. Situazione che potrebbe risultare del tutto simile fin nel giorno dell'Immacolata, con fenomeni più probabili al Nord e sulle tirreniche, con neve a bassa quota sulle regioni settentrionali, un po' più elevate invece in Appennino. In ogni caso vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.


Il maltempo sta colpendo solo l'Italia o anche altre parti dell'Europa? Scopri il tempo previsto in Europa e nel Mondo.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazionale che regionale.

L'ondata di maltempo sarà accompagnata da venti sostenuti che spazzeranno diverse zone della nostra Penisola. Per tutti i dettagli consulta le nostre mappe dei venti.

Le piogge in arrivo riusciranno a migliorare la qualità dell'aria nelle nostre città? Per capire come saranno le concentrazioni dei principali inquinanti visita la sezione inquinanti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati