3 dicembre 2019
ore 23:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 29 secondi
 Per tutti

Situazione: L'attuale fase di minore incisività del flusso perturbato atlantico alle nostre latitudini sarà presto seguita da un nuovo rinvigorimento delle perturbazioni, questo a causa di una maggiore dinamicità collegata alle prime importanti irruzioni di aria polare verso sud. Ci arriveremo per gradi, in una prima fase avremo a che fare con un vortice di bassa pressione di matrice mediterranea che porterà maltempo soprattutto al Sud e sulle Isole Maggiori, in seguito in coincidenza del weekend dell'Immacolata l'anticiclone riuscirà ad avere un ruolo più importante nel tempo per l'Italia ma non mancherà ancora qualche locale insidia. 

Subito dopo il weekend dell'Immacolata, probabilmente già dalla sera di domenica 8 dicembre l'abbassamento di latitudine del flusso perturbato nord atlantico metterà in campo una prima perturbazione in grado di causare un peggioramento più incisivo del tempo, soprattutto al Centro Nord. Questo fronte darà il via a una nuova fase del tempo, nettamente più dinamica causata dal trabocco di  aria artica verso il comparto centro occidentale europeo. Dalla direzione dell'aria fredda dipenderà in gran parte il tipo di maltempo con cui avremo a che fare, le ultime proiezioni vedono saccature centro occidentali in grado di portare diffuso maltempo sulla Penisola, soprattutto al Centro Nord ma con un clima più tardo autunnale che invernale, piogge diffuse in pianura e neve che tornerà abbondante sulle Alpi ma a quote medie con temperature in media al Nord e anche sopra media al Centro Sud. Queste dinamicità potrebbe caratterizzare la seconda settimana di dicembre.

Arriviamo quindi a pochi passi dal Natale nella 3° settimana dal 16 al 22 che potrebbe essere caratterizzata da una nuova spinta dinamica anticiclonica sul comparto atlantico e una conseguente discesa di aria fredda artica verso l'Europa centro meridionale, forse anche l'Italia ma è ancora troppo presto per darla come probabile, diremo solo che al momento questa evoluzione è possibile ma andrà confermata. Non perdete tutti i prossimi aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.


Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati