Redazione 3BMeteo
12 novembre 2018
ore 13:53
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO, NELLA TERZA DECADE DI NOVEMBRE POSSIBILE FASE PIÙ FREDDA - Giorno per giorno si delinea un quadro più freddo per la terza decade di novembre quantomeno sull'Europa orientale e probabilmente in parte anche su quella centrale. Un promontorio anticiclonico potrebbe infatti isolarsi tra Scandinavia e alta Russia dal 19-20 novembre, favorendo lungo il suo bordo meridionale la discesa di masse d'aria fredda di estrazione artico-continentale in moto retrogrado verso gran parte dell'Europa orientale, Balcani e in parte anche gli Stati centrali, determinando un deciso calo delle temperature con effetti ancora tutti da valutare in termini di precipitazioni. 

Se la probabilità che l'aria fredda raggiunga l'Europa orientale è abbastanza significativa, lo stesso non si può ancora dire per l'Italia, dove il margine di incertezza resta ancora molto elevato, data anche la distanza temporale. Quello che possiamo dire ad oggi è che si potrebbe assistere ad un calo delle temperature, più apprezzabile sul versante adriatico con venti da Est che potrebbe determinare precipitazioni sparse (ovviamente ancora da delineare). Intanto segnaliamo questo quadro che sta emergendo sempre di più nella modellistica numerico a lungo termine, ma certamente avremo modo di rianalizzarlo e fornire ulteriori dettagli nei prossimi aggiornamenti. 

       


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati