11 settembre 2020
ore 8:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 30 secondi
 Per tutti

INIZIO PROSSIMA SETTIMANA. L'anticiclone subtropicale che andrà rinforzandosi nel corso del prossimo weekend culminerà con l'inizio della nuova settimana, quando comincerà contemporaneamente a gonfiarsi e a puntare verso l'Europa nordorientale. La giornata di lunedì risulterà stabile e in gran parte soleggiata sull'Italia, con le temperature che aumenteranno ancora di qualche grado rispetto al già caldo fine settimana. Solo a ridosso dell'arco alpino occidentale e sulle zone interne del meridione (Sicilia inclusa) si potrà avere qualche disturbo, più che altro limitato alle ore diurne, ma con fenomeni non particolarmente rilevanti.

TENDENZA META' SETTIMANA. L'anticiclone tenderà a sbilanciarsi ulteriormente verso l'Europa nordorientale verso il nordest del Continente, ma un suo esile promontorio sul Mediterraneo centrale dovrebbe ancora garantire altre 36/48 ore di prevalente stabilità sullo Stivale, salvo una certa variabilità diurna sulle zone interne dove aumenterà la probabilità di qualche acquazzone. Le temperature non subiranno variazioni rilevanti rispetto all'inizio della settimana, venendo ad interrompersi l'afflusso caldo subtropicale, ed anzi potranno ridimensionarsi leggermente.

TENDENZA SUCCESSIVA. L'alta pressione sembrerebbe sbilanciarsi ulteriormente verso nordest nella seconda parte della settimana, favorendo sull'Europa centro-occidentale la genesi di una profonda depressione atlantica che potrebbe gradualmente condizionare il tempo anche sulle nostre regioni a partire da quelle più occidentali. Ma vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per capire l'andamento delle temperature previste nei prossimi giorni consulta la nostra sezione temperature.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Amazon Music
Articoli correlati