4 febbraio 2021
ore 7:50
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 28 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO, PROSSIMA SETTIMANA SPESSO INSTABILE - La perturbazione attesa domenica farà molto probabilmente da apripista ad una nuova fase instabile o a tratti perturbata sull'Italia. L'Europa rimarrà infatti inserita in una vasta saccatura alimentata da masse d'aria molto fredde in moto retrogrado dalla Siberia verso parte del Vecchio Continente. Entro quest'ampia circolazione ciclonica prenderanno vita e si inseriranno numerose perturbazioni atlantiche, le quali dovrebbero interessare anche l'Italia. Nella prossima settimana ci attendiamo dunque diversi passaggi piovosi, con rovesci più frequenti e incisivi sul versante tirrenico e al Nordest, ma comunque possibili anche sui restanti settori dello Stivale. 

TEMPERATURE IN CALO, NEVE SU ALPI E APPENNINI, MA NON GELO - In questa fase le temperature saranno in generale calo, dopo l'anomala mitezza attesa in questi giorni soprattutto al Centrosud. Il clima dunque sarà più freddo, ma il vero freddo rimarrà relegato al Centronord-Europa, mentre da noi si rientrerà in media o persino si rimarrà a tratti al di sopra, specie lungo il versante adriatico e ionico. Attese comunque nuove nevicate su Alpi e Prealpi anche a quote medio-basse, in genere alle quote medie sull'Appennino (1000-1500m). Evoluzione comunque ancora complessa e non ben definita data la distanza temporale e il dinamismo di questa fase atmosferica: seguiranno dunque importanti aggiornamenti. 

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per capire l'andamento delle temperature previste nei prossimi giorni consulta la nostra sezione temperature

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati