10 aprile 2020
ore 20:00
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
2 minuti, 28 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO DOPO PASQUA, 13-19 APRILE - A livello europeo dovremmo assistere ancora ad una predominanza dell'alta pressione, specie tra Mediterraneo centro-orientale, Balcani ed Europa centrale, con frequenti pulsazioni verso il Mar del Nord, dove potrebbe isolarsi una cellula anticiclonica secondaria. Nel contempo dovrebbe mantenersi attiva una circolazione ciclonica sull'Europa più occidentale, grossomodo tra Spagna settentrionale, Francia atlantica e Inghilterra sud-occidentale. Per quanto riguarda l'Italia ci attendiamo dunque una prosecuzione del tempo in prevalenza stabile e soleggiato: da valutare solo il transito di un modesto fronte nuvoloso che tra la fine di Pasquetta e martedì 14 potrebbe portare a qualche locale pioggia in primis al Centrosud. Il tutto in un contesto termico sopra la media, con clima anche piuttosto caldo durante le ore diurne (non esclusi picchi di oltre 25-26°C). 

Le anomalie di geopotenziale attese nel periodo 13-19 aprile in Europa secondo le proiezioni ECMWF
Le anomalie di geopotenziale attese nel periodo 13-19 aprile in Europa secondo le proiezioni ECMWF

TENDENZA METEO LUNGO TERMINE, 20-26 APRILE - Ancora alta pressione spesso sbilanciata sul Nord Europa, ma questa volta verrebbe meno il contributo subtropicale prima presente tra Balcani e Mediterraneo. L'Italia dunque si troverebbe mediamente esposta ad un flusso di correnti lievemente più instabili dai quadranti orientali o nord orientali. Tempo dunque spiccatamente variabile, con possibilità per qualche acquazzone o temporale essenzialmente a ciclo diurno in primis a ridosso dei rilievi ma con occasionale sconfinamento anche alle pianure. Non mancheranno comunque ampi spazi assolati, specie su coste e pianure. Temperature in flessione sui versanti orientali della Penisola.

Le anomalie di geopotenziale attese nel periodo 20-26 aprile in Europa secondo le proiezioni ECMWF
Le anomalie di geopotenziale attese nel periodo 20-26 aprile in Europa secondo le proiezioni ECMWF

TENDENZA METEO LUNGO TERMINE, 27 APRILE-3 MAGGIO - Si potrebbe aprire una sorta di palude barica sull'Europa senza la netta predominanza di una figura anticiclonica o ciclonica. L'alta pressione dovrebbe infatti perdere almeno in parte forza sull'Europa settentrionale, ritirandosi più sul comparto occidentale del Vecchio Continente, mentre sui Balcani potrebbe indugiare una circolazione debolmente ciclonica. Per l'Italia si possono così aprire numerosi scenari: ad oggi il più probabile vede condizioni di tempo discreto ma intervallato da rovesci e temporali essenzialmente a ciclo diurno, più frequenti a ridosso di Alpi, Prealpi e Appennino, più sporadici sulle coste, con temperature sostanzialmente in media. Su questo punto tuttavia serviranno ancora numerose conferme. Seguite tutti i prossimi aggiornamenti!

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazionale che regionale.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati