13 dicembre 2019
ore 21:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 30 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE - Nel corso della prossima settimana una zona di bassa pressione mediterranea lotterà con un anticiclone balcanico e cercherà di avanzare verso l'Italia dando luogo a qualche spunto di maltempo su alcune delle nostre regioni, alternate comunque a periodi più asciutti. Durante questa fase il flusso perturbato atlantico rimarrà relativamente lontano dal Mediterraneo centrale e dall'Italia, ma pur sempre in agguato. Una volta che la depressione mediterranea avrà trovato spazio per la sua naturale evoluzione verso est, e ciò dovrebbe avvenire dalla seconda metà della settimana, le perturbazioni atlantiche potrebbero seguire le sue orme e conquistare nuovamente le latitudini meridionali del Continente.

CONSEGUENZE VERSO NATALE - Proprio a ridosso del prossimo weekend il flusso atlantico, fino a questo momento relegato a latitudini più settentrionali, potrebbe guadagnare terreno verso sud ed affacciarsi al Mediterraneo centro-occidentale con una serie di perturbazioni dirette verso est. Se la tendenza fosse confermata, nella loro traiettoria potrebbero rientrare anche il Mediterraneo centrale e la nostra Penisola, con tempo in deterioramento e transito di fronti di origine atlantica fin verso i giorni che precedono il Natale. In ogni caso l'evoluzione potrebbe subire modifiche vista la distanza temporale e vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.


Diventa anche tu meteoreporter, segnala le tue foto e video nella nostra community



Nel frattempo, il weekend si avvicina, scopri le prime indicazioni sul tempo atteso in Italia



Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.



Per conoscere e restare aggiornato su tutte le ultime notizie, i principali eventi meteorologici che sono successi e stanno succedendo in Italia visita la nostra sezione di cronaca Italia



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati