17 agosto 2019
ore 7:50
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 46 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO TERZA DECADE DI AGOSTO - L'Estate potrebbe mostrare segnali di stanca proprio sul finire del mese. Dopo la rimonta dell'anticiclone africano atteso nel periodo 19-21 agosto, a seguire la cupola anticiclonica dovrebbe venire gradualmente erosa dalle correnti atlantiche, arretrando così verso Sud giorno dopo giorno. I primi effetti si dovrebbero manifestare su Alpi e Prealpi con qualche temporale anche forte, in estensione anche al resto del Nord e parte del Centro entro il 24-25 agosto. 

Nel periodo 25-30 agosto un affondo nord atlantico questa volta più deciso dovrebbe interessare l'Europa centrale, per poi isolarsi in una circolazione ciclonica chiusa a causa dell'espansione dell'anticiclone delle Azzorre verso il Nord Europa, con successivo collegamento ad un secondo anticiclone sulla Scandinavia. In questo frangente la circolazione ciclonica sull'Europa centrale potrebbe poi scivolare verso Sud, interessando almeno in parte Italia e Mediterraneo centro-occidentale. Se questo impianto venisse confermato, ci troveremmo a fare i conti con un tempo decisamente più dinamico, associato ad acquazzoni e temporali innanzitutto al Nord (anche forti), ma con periodico interessamento pure delle regioni del Centro Italia. Ciò non significa che pioverà ovunque 24 ore su 24: tra un temporale e l'altro non mancheranno parentesi soleggiate. Ai margini il Sud con tempo più stabile, sebbene di tanto in tanto potrebbe innescarsi qualche focolaio temporalesco. 


Per quanto riguarda le temperature, sarebbero inevitabilmente in calo, soprattutto al Nordovest, in misura parziale anche su Nordest, regioni del Centro, più contenuto al Sud. Questa tendenza meteo resta comunque estremamente delicata anche in virtù della distanza temporale: ad oggi è la proiezione più probabile ma non certa, seguite tutti gli aggiornamenti con le eventuali conferme.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati