22 maggio 2019
ore 10:00
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 6 secondi
 Per tutti

TENDENZA FINE MAGGIO - Si confermerebbe un andamento meteo relativamente più tranquillo per gli ultimi giorni del mese MAGGIO sul gran parte del nostro Paese per via di un aumento medio della pressione sul bacino del Mediterraneo. Il vortice polare tenderebbe infatti a ricompattarsi determinando così una risalita del fronte polare che fino a questo momento si era mostrato basso. Una modesta instabilità si avrebbe ancora al Sud e su parte del Centro, zone dove si potrebbe avere qualche fenomeno. Sarebbero gli effetti della perturbazione giunta in precedenza ed in via di fuga.

Secondo questa tendenza potrebbe essere un miglioramento relativo e non duraturo. Il flusso atlantico risulterebbe ancora piuttosto attivo. Ne conseguirebbe, tra la fine Maggio e l'avvio di Giugno, un nuovo cedimento dell'anticiclone sul suo bordo settentrionale ad  opera di una veloce perturbazione; essa dunque potrebbe determinare un aumento dell'instabilità a partire dal Nord Italia. Data la distanza temporale questa rimane ancora una linea di tendenza.

Per l'archivio dei nostri articoli entra qui

Segui l'evoluzione in diretta attraverso la nostra sezione satelliti

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati