23 ottobre 2019
ore 8:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

METEO. TENDENZA METEO FINE OTTOBRE/OGNISSANTI. Un tipo di clima decisamente mite per il periodo ci sta accompagnando in questa fase dell'autunno e lo si avverte soprattutto al Centro-Sud, dove le temperature diurne superano anche i 25°C. Tale configurazione sembra però non protrarsi per molti altri giorni, tanto che potrebbe venire notevolmente ridimensionata sul finire del mese quando in Europa sembra profilarsi un importante riassetto barico. Negli ultimi giorni del mese infatti l'anticiclone potrebbe estendersi dall'Europa sudoccidentale verso Isole Britanniche e Islanda, favorendo lungo il suo bordo destro la discesa di masse d'aria fredda di estrazione artica sull'Europa centrale ed orientale. Su questi settori si potrebbero avere persino i primi assaggi invernali con clima freddo, rinforzi del vento, rovesci di neve anche a quote basse e quindi un totale ribaltamento termico rispetto a quanto si sta registrando in questi giorni.

METEO. CONSEGUENZE PER L'ITALIA. Se lo sbilanciamento anticiclonico sul Nordovest Europa venisse confermato, sull'Italia a fine ottobre si passerebbe ad un tempo più dinamico con passaggi piovosi alternati a parentesi più soleggiate. Tra Ognissanti e il weekend del 2-3 novembre inoltre parte dell'aria fredda in arrivo dalle latitudini artiche potrebbe raggiungere addirittura l'Europa sudoccidentale, innescando una depressione che sull'Italia potrebbe avere conseguenze diverse a seconda della sua esatta collocazione. Risulta ad oggi ancora molto difficile inquadrare la posizione. Nel caso in cui dovesse posizionarsi tra il medio Atlantico e le coste iberiche sull'Italia avremmo una risalita di correnti miti meridionali in un contesto di alta pressione. Nel caso dovesse riuscire a fare maggiori progressi verso levante le cose cambierebbero e il tempo potrebbe volgere verso una fase più perturbata anche sulle nostre regioni. Tuttavia la distanza temporale induce cautela: l'anticiclone potrebbe infatti risultare più invadente dando una spallata verso est a tutto il flusso freddo. Seguite tutti gli aggiornamenti.


Per l'archivio dei nostri articoli clicca qui

Per le previsioni grafiche clicca qui

Per le temperature previste clicca qui

Per le allerte previste clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati