18 dicembre 2020
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 2 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo San Silvestro Capodanno
Tendenza meteo San Silvestro Capodanno

Dopo la prevalente stasi anticiclonica che caratterizzerà i giorni antecedenti il periodo di Natale sull'Europa centro-meridionale, con tempo in prevalenza stabile anche su gran parte d'Italia, i flussi freddi ed instabili sembrano intenzionati ad abbassarsi di latitudine puntando il Mediterraneo proprio in concomitanza dei primi giorni festivi. L'anticiclone verrebbe così progressivamente rimpiazzato da una vasta area depressionaria che si impadronirebbe dell'Europa centrale e settentrionale, con tempo in netto peggioramento su almeno due terzi del Continente.

Tra mercoledì e giovedì cede l'anticiclone sul Centro Europa
Tra mercoledì e giovedì cede l'anticiclone sul Centro Europa

Si aprirebbe così la strada ad una serie di impulsi perturbati atlantici o nord atlantici intenzionati a scorrere probabilmente fino alle latitudini mediterranee. In tal modo anche l'Italia potrebbe rientrare nelle loro traiettorie nei giorni che ci accompagneranno alla fine dell'anno e alle prime ore del 2021. In questa fase potremmo dunque avere tempo spesso instabile, ventoso e anche freddo, con ulteriori episodi di neve a quote basse. E' chiaramente ancora troppo presto per entrare in ulteriori dettagli, a causa della distanza temporale, ma se la tendenza fosse confermata potremmo aspettarci, almeno su alcune delle nostre regioni, condizioni di tempo a tratti perturbato, con nevicate non escluse fino a quote basse. Rimanete aggiornati.

Le proiezioni meteo a scala europea tra Natale e Capodanno
Le proiezioni meteo a scala europea tra Natale e Capodanno

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati