5 luglio 2019
ore 20:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 30 secondi
 Per tutti

Ha raggiunto l'apice tra martedì e mercoledì l'uragano Barbara, quando ha raggiunto la categoria 4 sfiorando addirittura la 5 con venti ben otre i 200km/h. Si tratta del primo grande uragano della stagione sul Pacifico orientale, or diretto verso le isole Hawaii ma fortunatamente in indebolimento. Al momento si trova alle coordinate 17.3N 131.7W, grosso modo a metà strada tra le coste della California e le Hawaii, da cui dista ancora 2500km.

Si muove verso ovest-nordovest alla velocità di 19km/h e intorno al suo centro soffiano venti le cui raffiche raggiungono i 160km/h, ma ha subito un'evidente attenuazione negli ultimi giorni tanto che è stato ora declassato alla categoria 2 scorrendo su acque più fresche che lo privano di energia. E per lo stesso motivo si indebolirà ulteriormente nei prossimi giorni tanto che già oggi, venerdì, verrà declassato alla categoria 1, per divenire tempesta tropicale tempesta tropicale da sabato e dall'inizio della prossima settimana una semplice depressione tropicale, con venti tra 50 e 60km/h.

Ma attenzione, poiché martedì potrebbe avvicinarsi alle Hawaii e fare landfall sull'isola più occidentale e più grande dell'Arcipelago. Non saranno tanto i venti a preoccupare, quanto gli acquazzoni e temporali collegati con il sistema tropicale che potranno presentarsi anche con forte intensità a causa dell'impatto con l'orografia dell'isola.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati