Scia temporalesca dalla Francia verso Alpi e Germania, solo 7░ a Londra

ultima ora

12 settembre 2012
ore 9:05
L\'Europa dal satellite h 8.30, in evidenza il fronte instabileL'Europa dal satellite h 8.30, in evidenza il fronte instabileLinea temporalesca dalla Francia verso Alpi e Germania - Nel corso delle ultime ore una vasta saccatura si è fatta strada dal Nord Atlantico verso l'Europa centro-occidentale ed ha determinato tempo instabile, con passaggio di piogge e rovesci a tratti temporaleschi su Isole britanniche, bassa Svezia, Danimarca e Norvegia. La parte più avanzata ed attiva del peggioramento ha agito tuttavia più a Sud, dove il fronte perturbato ha lasciato una scia di instabilità tra Francia, Benelux, Paesi alpini e Germania, con sviluppo di rovesci e temporali sparsi. I fenomeni si sono trasferiti in queste ultime ore anche sugli Stati centrali, interessando con maggior incisività la Polonia, fino a raggiungere Paesi baltici e Finlandia.

Alta pressione Dennis sull'Est Europa, Azzorre sull'Iberia -  Più ad Est è proseguito invece il dominio dell'alta pressione “Dennis”, che facendo da scudo alle perturbazioni atlantiche, ha favorito tempo stabile con cieli spesso sgombri da nubi su Bielorussia, Ucraina, Romania, pianure russe adiacenti e parte della Penisola Balcanica. Sull'estremo Ovest del Continente ha preso il sopravvento l'alta pressione delle Azzorre con effetti limitati per ora alla Penisola iberica, dove il tempo è risultato in prevalenza stabile, salvo qualche disturbo sui settori settentrionali, ad opera dell'interferenza delle umide correnti nord atlantiche.

Aria polare su Isole Britanniche e Norvegia - Dal punto di vista termico si segnalano valori minimi di soli 4° ad Oslo, 7°C a Londra e Manchester, 8° a Glasgow. Decisamente più mite sul Mediterraneo, con punte di 20°C a Lisbona e sulle coste croate, 22°C a Barcellona.
Segui @3BMeteo su Twitter

Scarica la nostra app ufficiale!


Commenti



Newsletter

Iscriviti alla newsletter regionale

iscriviti/modifica/rimuovi