ore
di Francesco Nucera
 Per tutti
La quantit di energia riflessa maggiore in un mondo pi...nevoso
La quantità di energia riflessa è maggiore in un mondo più...nevoso
La quantità di energia riflessa è maggiore in un mondo più...nevoso
Inverni rigidi portano ad una era glaciale?E' possibile che numerosi inverni rigidi in Europa possono alla lunga far transitare il clima verso una nuova era glaciale e non in un periodo freddo pi o meno lungo? Le glaciazioni sono il risultato di oscillazioni climatiche tra stati di equilibrio, uno pi stabile, l'altro meno instabile. I due stati sono poi separati da una soglia di energia. Si pu ipotizzare che, affinch il clima entri in un era glaciale, deve transitare da una condizione pi stabile ad una meno instabile.

Se per qualche causa gli inverni si mostrassero particolarmente rigidi sulla terra, questi potrebbero “aiutare” una forzante principale (ad esempio una causa astronomica) nell'innesco della glaciazione. Infatti si pu ipotizzare come ad un ridotto segnale astronomico si possano sommare gli effetti del “rumore” generato da una serie di inverni rigidi; in un certo senso essi amplificano il segnale astronomico principale, per portare il clima verso un era glaciale. Il fenomeno della risonanza stocastica di Roberto Benzi, infatti, utilizzato ora in altre applicazioni scientifiche, stato inizialmente proposto proprio per spiegare le glaciazioni. Gli inverni anomali possono di conseguenza portare il clima verso una nuova condizione. Ma in che modo? Se la temperatura media diminuisse a causa degli inverni pi rigidi, l'albedo, frazione di energia che viene rimessa nello spazio, aumenterebbe in quanto sulla terra ci sarebbe pi neve e pi ghiaccio. Alla radiazione solare “variata” per cause astronomiche, si andrebbero ad aggiungere pesantemente gli effetti degli inverni rigidi. Allora, il nostro clima transiterebbe pi velocemente verso una nuova “condizione”. Questo potrebbe infatti spiegare il perch le glaciazioni avvengano in tempi, paragonati alle ere geologiche, piuttosto “brevi”. La sola variazione dell'orbita terrestre e la conseguente diversa radiazione solare appare un effetto troppo modesto per poter giustificare l’innesco repentino di un era glaciale. Ma stiamo andando verso una glaciazione? Difficile rispondere. Ai posteri l'ardua sentenza...

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti