Puglia: molti danni causati dal Maltempo

ultima ora | 03 marzo 2011 ore 08:15 | a cura di

Allagamente a Marina di Ginosa Allagamente a Marina di Ginosa

Dopo la severa fase di maltempo dei giorni scorsi inizia la conta dei danni in tutta la Puglia, in particolare nella province di Taranto e Foggia. Situazione critica a Ginosa per l'esondazione del fiume Bradano che ha allagato case costringendo numerose famiglie a rifugiarsi nella tendopoli allestita dal Comune. Sette persone salvate dall'elicottero della Marina. In particolare nel capoluogo ionico, in contrada Marinella, Pantano e nel materano a Tufarella, tra Ginosa e Bernalda, molti ettari di ortaggi e vigneti da tavola sono stati completamente distrutti e alcuni fabbricati, sia capannoni che abitazioni, danneggiati.

Anche a Castellaneta, nella cosiddetta 'Lama', centinaia di ettari sono stati allagati con distruzione di tutti i seminativi. Ortaggi e vigneti allagati anche nelle restanti aree della provincia. Tra Ginosa, Laterza, Castellaneta e Palagianello gli imprenditori agricoli denunciano strade dissestate o addirittura chiuse, e terreni allagati con conseguente rischio di fenomeni di marciume radicale. L'abitato di Marina di Ginosa Ŕ completamente invaso dalle acque. Campi allagati e collegamenti impraticabili anche in provincia di Brindisi.


In provincia di Foggia si contano gravi danni a carico del comparto ortofrutticolo, oltre all'allagamento di abitazioni e aziende agricole, soprattutto a causa dell'esondazione dei canali Calderaro, in agro di Manfredonia e del Carapelle, all'altezza del casello Candela-Bari dell'autostrada.

Nel tarantino la situazione Ŕ grave soprattutto per gli allagamenti e gli smottamenti causati dall'esondazione di alcuni torrenti. Il fango ha invaso le strade, e i vigili del fuoco, gli uomini della protezione civile e delle forze dell'ordine, hanno soccorso numerosi automobilisti rimasti bloccati. Anche le squadre dell'Anas sono intervenute per ripristinare le condizioni di sicurezza e per rendere nuovamente percorribile i tratti stradali interessati dal maltempo. Nel capoluogo pugliese sono saltati, a causa della violenta pressione, moltissimi tombini della rete fognaria cittadina.


L'eccezionale ondata di maltempo ha causato anche disagi alla circolazione ferroviaria sulle linee Taranto - Metaponto - Potenza e Rocchetta - Gioia del Colle. E' stata riattivata solo in tarda serata la linea ferroviaria Eccellente - Rosarno, via Tropea, interrotta da ieri a mezzogiorno per il maltempo. Ripresa, con riduzione di velocitÓ, la circolazione dei treni tra Parghelia e Zambrone, sospesa da ieri per la caduta di detriti sui binari. Durante lo stop la mobilitÓ tra le due localitÓ Ŕ stata garantita con autobus sostitutivi. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per ripristinare le condizioni per la circolazione in sicurezza.

á

Per dettagli sul tempo delle prossime ore entra in: Meteo Puglia

Segui @3BMeteo su Twitter

Commenti