1 aprile 2021
ore 13:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Tokyo: i ciliegi in fiore
Tokyo: i ciliegi in fiore

Scoppia la primavera e sbocciano i sakura, i boccioli del fiore di ciliegio giapponese che ogni anno decorano le città del Sol Levante. Quest'anno però qualcosa è cambiato sulla consueta tabella di marcia. Il mese di marzo particolarmente mite ha permesso alla fioritura dei ciliegi di anticipare il calendario, con la comparsa dei primi fiori già l'11 marzo a Hiroshima, il 26 a Kyoto, battendo il precedente record del 27 marzo del 1409, ovvero poco più di 600 anni fa. Anche a Tokyo la fioritura è stata anticipata, seppur senza infrangere nuovi record.

Negli ultimi decenni si è assistito ad un anticipo della fioritura dei ciliegi in Giappone dalla metà di aprile all'inizio, con ogni probabilità a causa dei cambiamenti climatici. Ma una fioritura così anticipata non avveniva da almeno sei secoli, facendo il confronto con i dati registrati, disponibili dal IX secolo d.c., ovvero ormai 1200 anni.

E dire che fino alla fine di febbraio si sono susseguite per gran parte della stagione invernale diverse irruzioni di aria gelida che dal continente asiatico si sono spinte fino all'arcipelago giapponese, dando luogo a bufere di neve anche sulle coste occidentali. Ma con l'inizio della primavera meteorologica (il primo marzo) la situazione è radicalmente cambiata e le temperature sulle aree centro-meridionali del Giappone si sonio spinte ben sopra le medie del periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati