14 maggio 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 38 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

TRIVENETO, TEMPORALI VERSO LA COSTA. Dopo aver attraversato buona parte delle pianure venete e friulane, i temporali diurni si sono ulteriormente propagati verso sud lungo Veneto e Friuli VG, fino a lambire la costa adriatica. Intanto gli accumuli pluviometrici sulla fascia prealpina raggiungono i 25mm al confine tra le due regioni.

TEMPORALI AL NORDEST. Nelle ore pomeridiane si sono sviluppati rovesci e temporali sparsi al Nordest, a partire dalle zone a ridosso delle Alpi ma con sconfinamenti crescenti alle vicine zone di pianura, sia venete che friulane. I fenomeni più intensi hanno fino ad ora interessato le zone dell'alto Pordenonese e dell'alta Udinese, con accumuli pluviometrici che in breve tempo hanno raggiunto i 20mm. Altri focolai temporaleschi si sono contemporaneamente sviluppati sulle Alpi occidentali, prevalentemente sul settore marittimo.

PUNTE DI 30/31°C SU VAL PADANA E PUGLIA. L'anticiclone africano si fa sentire determinando un pomeriggio molto caldo su gran parte d'Italia, per il mese di maggio. In particolare si segnalano punte di 31°C in Puglia sul Tarantino, così come al Nord su Padovano e Ferrarese.

TEMPORALI NELLA NOTTE SU PARTE DEL NORD. Gli effetti delle infiltrazioni umide all'interno del campo anticiclonico si avvertono su alcune zone del Nord Italia, con qualche rovescio o temporale. In particolare in Piemonte si segnalano temporali tra la pianura torinese e le Alpi occidentali, alcuni dei quali anche intensi. Gli accumuli pluviometrici raggiungono i 25mm sull'alto Torinese e sul Pinerolese, con punte locali che sfiorano i 30mm. Rovesci e temporali un po' meno intensi interessano anche l'alta Lombardia, spingendosi fino alla zona di Milano.

SITUAZIONE. Un vasto campo di alta pressione continua a dominare la scena alle latitudini centro-meridionali del Continente, supportato da calde correnti in risalita dal Nord Africa che coinvolgono anche l'Italia. Sulle nostre regioni il tempo è in gran parte stabile e le temperature risultano elevate per il periodo, su valori praticamente estivi. Tuttavia le regioni settentrionali rimangono esposte a lievi infiltrazioni umide occidentali, che causano locali condizioni di instabilità.

METEO PROSSIME ORE. Si attenueranno già in mattinata i fenomeni di instabilità al Nordovest, ma tenderanno a portarsi verso Prealpi e alte pianure lombardo-venete risultando localmente forti nelle ore pomeridiane, fino a coinvolgere anche il Friuli VG. Qualche nuovo rovescio o temporale potrà formarsi nel pomeriggio sulle Alpi piemontesi occidentali con locali sconfinamenti serali alle adiacenti zone di pianura, ma in successivo dissolvimento. Condizioni più soleggiate sul resto del Settentrione, con soltanto un po' di nubi ad evoluzione diurna lungo le aree appenniniche. Tempo stabile sulle regioni centro-meridionali e in prevalenza soleggiato, pur con qualche sottile velatura in transito. Maggiori annuvolamenti su Campania e Calabria tirrenica, ma senza fenomeni. Temperature senza variazioni di rilievo, su valori elevati per il periodo con punte di 30°C su Val Padana, zone interne centrali tirreniche, Puglia e Basilicata. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la previsione per domenica clicca qui.

Meteo sabato
Meteo sabato

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati

3BMeteo si veste di rosa

×