28 novembre 2018
ore 21:25
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 1 secondo
 Per tutti

AGGIORNAMENTO ORE 15,20. In mattinata è proseguito il maltempo al Sud colpendo soprattutto la Calabria. Nella zona del Reggino piogge e rovesci anche di forte intensità hanno provocato l'esondazione di alcuni corsi d'acqua tra la Piana di Gioia Tauro e la Costa Viola, con numerose strade che si sono trasformate in fiumi in piena. Disagi fino ad inizio giornata anche sul Cosentino, dove nella notte le intense piogge di inizio giornata hanno causato allagamenti e la morte di alcuni animali.


Il maltempo non ha risparmiato la Puglia, colpendo in particolare Murge e Salento dove dalla mezzanotte si registrano accumuli pluviometrici fino a 35mm.

AGGIORNAMENTO ORE 8,30. Sono le regioni adriatiche centro-meridionali e buona parte del Sud a ritrovarsi ancora una volta sotto piogge e fenomeni localmente temporaleschi che in alcuni casi hanno dato luogo a locali allagamenti. E' il caso innanzitutto della Sicilia, coinvolta nel suo settore settentrionale tirrenico. Nella serata di martedì un temporale ha mandato in tilt Palermo e provocato allagamenti che hanno costretto alla chiusura di alcune strade cittadine. Si tratta del terzo giorno di fila in cui la città viene colta da temporali abbastanza intensi da provocare disagi e la mattina di mercoledì non è da meno, anche se i fenomeni all'alba si sono spostati più ad est ed hanno raggiunto il confine con il Messinese, anche a carattere grandinigeno.



Gli accumuli sul Palermitano dalla mezzanotte superano i 50mm, ma vanno segnalate anche le prime nevicate che nella serata di martedì hanno raggiunto l'Etna, specie nel suo versante nord.

L'instabilità si estende verso la Calabria raggiungendo il Reggino, anche se con fenomeni più deboli ed isolati, e coinvolge inoltre il medio-versante adriatico con qualche scroscio intermittente distribuito in modo irregolare dall'Abruzzo alla Puglia.

PROSSIME ORE. Nel mirino dell'instabilità per gran parte del giorno sarà il medio-basso versante adriatico, dove insisteranno rovesci sparsi più frequenti in Puglia e nevosi oltre gli 800/1000m, ma in attenuazione in serata. Instabilità intermittente sulla Sicilia settentrionale con qualche fenomeno a tratti temporalesco, in attenuazione serale. Sul resto d'Italia tempo più stabile con cieli sereni o poco nuvolosi. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Per le previsioni grafiche clicca qui

Per l'archivio dei nostri articoli clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati