26 settembre 2021
ore 23:45
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
5 minuti, 1 secondo
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

ORE 20:10 - NUBIFRAGI IN EMILIA ROMAGNA, ALTE MARCHE, TOSCANA INTERNA E UMBRIA, PUNTE DI 100mm: l'intenso fronte perturbato che ha portato forte maltempo nella prima parte della giornata al nordovest e sull'alta Toscana si è mosso verso levante coinvolgendo gradualmente il Triveneto, l'Emilia Romagna la Toscana centrale, l'Umbria e le alte Marche. Attualmente i fenomeni più intensi si registrano nelle provincia di Siena, Arezzo, Perugia, Pesaro, Ancona, Rovigo. Punte di 100mm sono state registrate tra Ravenna e Ferrara con allagamenti tra Lavezzola,  Argenta e Alfonsine. Accumuli abbondanti anche tra Prato e Firenze con punte di 60mm e numerose segnalazioni di grandine. Oltre 50mm a Bologna, quasi 50mm sulla costa Riminese a Cattolica. Danni anche per i forti venti soprattutto nella zona di Bologna dove sono caduti diversi alberi. Si intensificano intanto i fenomeni sul Basso Veneto soprattutto nel Rodigino ma rovesci abbondanti stanno raggiungendo anche il Padovano e il Veneziano. Ancora scarsi o assenti i fenomeni sul Trentino Alto Adige mentre piove poco sul Friuli.

LA LIGURIA TIRA UN SOSPIRO DI SOLLIEVO, LA FASE ACUTA DI MALTEMPO ORA E' SULL'ALTA TOSCANA. Il fronte è passato sulla Liguria e sta interessando in questo momento le zone al confine con la Toscana. Liguria che chiude questa giornata autunnale con accumuli fino a 165mm nelle zone interne del genovesato. Accumuli fino a 50mm anche sull'imperiese che in partenza sembrava dovesse essere l'area meno colpita. Ma quello che più ha colpito del peggioramento odierno oggi è stata la frequenza delle fulminazioni, un bagliore continuo sul cielo ligure. Escludendo qualche allagamento locale non si segnalano disagi importanti. Maltempo che in questo momento sta interessando l'alta Toscana dove si segnalano anche delle grandinate e raffiche di downburst fino a 140 km/h in provincia di Massa. Prestare attenzione su queste zone. Ecco un video che ci giunge da Spezia alle ore 16:00.

ALLAGAMENTI IN EMILIA. Il fronte che sta transitando sulle regioni settentrionali ha ormai agguantato tutta la Val Padana, scaricando piogge e temporali. Nel pomeriggio questi hanno raggiunto anche l'Emilia Romagna, risultando a tratti forti e generando allagamenti sul Bolognese. Piogge e temporali insistono sul Nordovest e in Liguria risultano particolarmente attivi, con accumuli pluviometrici già oltre i 150mm sull'entroterra genovese. Sull'estremo Nordovest però si intravedono i primi segnali di un miglioramento, per lo spostamento del fronte verso est con timide schiarite che affiorano sulle Alpi occidentali al confine con la Francia. 

MALTEMPO SULL'ENTROTERRA GENOVESE. Continua a piovere sulle zone interne della Liguria centro-orientale e su quelle genovesi si registrano accumuli pluviometrici anche di 130mm dalla mezzanotte. Piogge e temporali intento stanno interessando anche il Ponente e lo Spezzino all'ora di pranzo, mentre si spingono verso est coinvolgendo Emilia, Lombardia e Veneto occidentale.

VERSO I 100MM IN LIGURIA. Continua a piovere in Liguria con piogge e temporali che si concentrano soprattutto sul Genovese orientale. Sulle zone dell'entroterra gli accumuli pluviometrici sfiorano ormai i 100m nel corso del mattino. Contemporaneamente rovesci e temporali hanno raggiunto tutta la Lombardia e l'ovest dell'Emilia, mentre dalla Francia la parte più attiva del fronte sta per raggiungere le Alpi occidentali.

Nel seguente video la situazione nell'entroterra di Sestri Levante (GE):

SITUAZIONE. L'anticiclone che da giorni protegge le latitudini meridionali del Continente sta perdendo colpi sotto la spinta del flusso atlantico, con un fronte che ha raggiunto le nostre regioni settentrionali dando vita ad una domenica instabile a partire dalle regioni nordoccidentali. Si tratta di un peggioramento caratterizzato da piogge e temporali che dalle regioni nordoccidentali si estenderanno al Triveneto e a parte del Centro Italia nel corso della giornata, specie alla Toscana. Il resto d'Italia rimane invece sotto la protezione dell'altra pressione presente alle latitudini mediterranee, con tempo stabile e clima ancora caldo, praticamente estivo al Sud.

Meteo domenica
Meteo domenica

TEMPORALI IN LIGURIA. La regione più colpita è al momento la Liguria, alle prese con piogge e rovesci anche temporaleschi che si stanno concentrando nell'entroterra genovese, dove si registrano accumuli pluviometrici di oltre 60mm verso il confine con il Piemonte.

FORTI ROVESCI SU OVEST LOMBARDIA. La parte più avanzata del fronte ha raggiunto nelle prime ore della mattinata la Lombardia occidentale, con piogge e rovesci anche intensi in transito su Pavese e Lomellina, mentre qualche rovescio si attarda in Piemonte tra Torinese e Cuneese.

METEO PROSSIME ORE. Al Nord maltempo fin dal mattino su Valle d'Aosta, Liguria, Piemonte e Lombardia occidentale con piogge e temporali, specie in Liguria sul Genovese; nuvolosità in aumento su Emilia Romagna e Triveneto ma con fenomeni ancora isolati, in intensificazione però in giornata soprattutto sul settore centrale della Val Padana dove potranno risultare anche forti e a tratti grandinigeni, poi in attenuazione entro sera a partire d Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta. Al Centro, piogge e temporali localmente forti saranno in arrivo nel corso del mattino in Toscana, altrove maggiori aperture con qualche pioggia sulla Sardegna settentrionale. Tra pomeriggio e sera piogge e rovesci sul resto della Toscana e in Umbria, più isolati sulle Marche, ancora assenti tra Lazio e Abruzzo con qualche pioggia la notte sull'alto Lazio. Al Sud cieli offuscati dal transito di nubi medio alte e stratificate, senza fenomeni. Temperature in calo al Nord, stabili al Centro salvo locali aumenti sull'Adriatico, in lieve e ulteriore aumento al Sud. Massime non oltre i 20/22°C al Nordovest, a 26/28°C al Centro con punte di 30°C sul Lazio. Anche oltre i 30°C al Sud con punte di 34°C in Puglia. Venti meridionali, mari mossi, molto mossi Ionio e Canali. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati