23 aprile 2021
ore 23:47
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
4 minuti, 8 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

ANCORA PIOGGIA TRA SICILIA E CALABRIA, VENTI TESI DI GRECALE: nel corso delle ultime ore sullo Ionio meridionale si è andato gradualmente approfondendo un minimo di bassa pressione che ha rinnovato piogge e rovesci tra la Sicilia e la Calabria. Punte di 35mm segnalate nel Cosentino, 30mm nel Catanzarese, 32mm nel Palermitano e comincia e i fenomeni si stanno nuovamente estendendo alla Basilicata e la Puglia. Il tutto condito da venti di grecale con raffiche fino a 70km/h sul basso Tirreno. E proprio a causa di questi venti e la copertura le temperature si sono mantenute abbastanza elevate su tutto il Sud. Attualmente siamo ancora intorno ai 14-15°C su pianure e litorali.

AMPIAMENTE SUPERATI I 20°C AL CENTRO-NORD. Sulle regioni settentrionali e su quelle interne del medio-alto Tirreno, dove il tempo è migliorato e le schiarite sono prevalenti, si sta assistendo ad un apprezzabile rialzo termico con temperature diurne che hanno abbondantemente superato i 20°C su molte località. In Piemonte raggiunti i 23°C a metà pomeriggio tra Torinese orientale e Vercellese, sfiorati anche sul fondovalle della Valtellina, così come a Bolzano e a Roma. Punte di 23/24°C nel Ternano. 

ROVESCI SI CONCENTRANO TRA SICILIA E CALABRIA. Con le ore pomeridiane il maltempo legato al fronte in transito sulle regioni meridionali si è concentrato tra Sicilia e Calabria, dove proseguono piogge e rovesci anche con una certa insistenza. Si è andati verso un'attenuazione invece sul resto del Sud, dopo una mattinata piuttosto piovosa in Puglia, dove si sono raggiunti accumuli pluviometrici di oltre 35mm tra Tarantino e Brindisino.

TEMPORALI IN SARDEGNA. Si è attivata nel pomeriggio una certa instabilità sulle zone interne della Sardegna, con rovesci e temporali che stanno bersagliando in particolare le aree centro-meridionali dell'isola e fenomeni che sconfinano verso sud fino al Cagliaritano. Gli accumuli pluviometrici hanno superato i 15mm in poche decine di minuti sull'Iglesiente.

MATTINATA PIOVOSA SU GRAN PARTE DEL SUD. La mattinata di oggi è stata caratterizzata da piogge che hanno interessato gran parte delle regioni meridionali, in particolare concentrate su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia centro-meridionale, dove proseguono anche a metà giornata. Sono andate attenuandosi invece le precipitazioni in Campania, con schiarite che dalla costa si sono estese a quelle della Calabria tirrenica.

SITUAZIONE. Il fronte giunto sull'Italia a metà settimana continua lentamente a scorrere verso sud e si focalizza ora sulle regioni meridionali dove dà luogo a piogge e rovesci anche piuttosto diffusi, ma contemporaneamente interessa le regioni del medio versante adriatico con altri rovesci. Il tempo è andato decisamente migliorando invece al Nord ma anche sul medio-alto Tirreno, dove sono subentrati ampi rasserenamenti, anche se sulla Val Padana centro-orientale si è formato qualche banco di nebbia.

ROVESCI PIU' INTENSI TRA SICILIA E CALABRIA. La parte più attiva del fronte si è concentrata nelle ultime ore all'estremo Sud, tra Sicilia e Calabria, in particolare sul settore nordorientale dell'isola, sul Messinese tirrenico, dove sono in atto precipitazioni a carattere di rovescio. Piogge poi su Campania, Lucania e Puglia, specie centro-meridionale.

QUALCHE PIOGGIA SU MEDIO ADRIATICO E SARDEGNA. Nel frattempo altre piogge si attardano sul medio versante adriatico, interessando le zone interne dell'Abruzzo e il versante orientale della Sardegna. Temporali invece sul Mar di Sardegna, ma si tratta di fenomeni che rimangono al largo e non raggiungono la terraferma.

BANCHI DI NEBBIA SULLA PADANA. Al Nord e sul medio-alto Tirreno è il bel tempo a prevalere, anche se sulla Pianura Padana centro-orientale le prime ore del mattino sono caratterizzate da alcune foschie o nebbie sulla pianura veneta, destinate a dissolversi in poche ore.

METEO PROSSIME ORE. Sarà una bella giornata soleggiata sulle regioni settentrionali, a parte la formazione nel pomeriggio di alcuni annuvolamenti in prossimità dei rilievi alpini ed appenninici, più imponenti su Prealpi e pedemontane lombardo-venete dove non si escludono isolati brevi rovesci. Ampi spazi soleggiati sulle regioni centrali, ma intervallati da una certa variabilità sul versante adriatico con qualche pioggia al mattino sull'Abruzzo. In giornata addensamenti sull'Appennino con alcuni piovaschi sul settore abruzzese e qualche rovescio in sconfinamento al basso Lazio, localmente fin sulle coste. Nubi sparse in Sardegna, più frequenti sulle zone interne con alcuni rovesci nel pomeriggio/sera. Situazione più compromessa al Sud, alle prese con la parte più attiva del fronte. Attesi piogge e rovesci diffusi, un po' più deboli solo su medio-alta Puglia e Campania, più intensi invece su centro-est Sicilia e bassa Calabria dove diverranno abbondanti in serata e a tratti temporaleschi. Temperature massime in aumento al Nord e sul medio-alto Tirreno. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo Italia venerdì. Il maltempo si concentra al Sud
Meteo Italia venerdì. Il maltempo si concentra al Sud

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati