17 maggio 2022
ore 23:46
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti
Meteo. Fino a mercoledì tra anticiclone estivo e alcuni temporali
Meteo. Fino a mercoledì tra anticiclone estivo e alcuni temporali

TEMPORALI DIURNI SULL'APPENNINO. Lungo la dorsale appenninica centro-meridionale si sono sviluppati diversi rovesci e focolai temporaleschi diurni, oltre ad altri più isolati sull'entroterra ligure di Levante. Ma è sull'Appennino meridionale che si registrano i fenomeni di maggiore instabilità pomeridiana, sulla Lucania e sulle zone interne della Puglia, anche grandinigeni sulle Murge, con locali sconfinamenti al Golfo di Taranto.

SITUAZIONE. L'alta pressione continua a dettar legge nel corso della settimana alle latitudini centrali e meridionali del Continente, supportata da calde correnti in afflusso dal Nord Africa. Martedì e mercoledì il tempo sull'Italia si manterrà in gran parte soleggiato con clima caldo e condizioni tipicamente estive, tanto che la colonnina di mercurio raggiungerà valori diffusamente superiori a 30°C. Tuttavia sarà sempre in agguato una certa instabilità pomeridiana in prossimità delle zone di montagna, caratterizzata dalla formazione di alcuni rovesci o temporali. Martedì pomeriggio sarà la dorsale appenninica a vedere una certa instabilità termo convettiva, alle prese con la coda di un fronte in azione sui Balcani. Mercoledì invece verranno coinvolte anche le zone prossime alle Alpi e tratti della Val Padana, per l'ingresso di correnti meno calde orientali che determineranno inoltre un certo calo termico al Nordest e sull'Adriatico. Ecco i dettagli:

Meteo. Martedì e mercoledì con l'anticiclone
Meteo. Martedì e mercoledì con l'anticiclone

METEO MARTEDI'. Giornata inizialmente all'insegna dei cieli sereni o poco nuvolosi con alcune velature in transito al Nord. Nel pomeriggio si assisterà alla consueta formazione di nubi cumuliformi sulle zone di montagna, ma che non daranno luogo a fenomeni di rilievo sulle zone alpine. Qualche rovescio o temporale è atteso invece sull'Appennino, specie su quello calabro-lucano, localmente anche sulle zone interne della Puglia, ma in esaurimento in serata. Altrove continuerà a prevalere la stabilità con cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature in ulteriore aumento, picchi di 32°C su Val Padana, interne laziali, Salento e Cosentino.

METEO MERCOLEDI'. L'ingresso di correnti orientali verso l'Italia innescherà una maggior nuvolosità nel corso della giornata al Nord. Dal pomeriggio diffusa variabilità è attesa su Alpi occidentali, Prealpi lombardo-venete e Friuli VG, con rovesci e qualche temporale in locale sconfinamento all'alta Val Padana e soprattutto alla pianura piemontese occidentale entro sera, localmente fino alla Liguria. Rovesci e focolai temporaleschi in formazione diurna inoltre sulle zone interne del Centro-Sud, in sconfinamento agli entroterra tirrenici di Toscana, Lazio e alta Calabria, localmente fin sulle coste. Altrove continuerà a prevalere il sole. Le temperature subiranno un temporaneo lieve ridimensionamento al Nordest e sul versante adriatico, un lieve incremento invece sulle regioni del medio-alto Tirreno, con picchi di 32/33°C. Venti in rinforzo da nordest, soprattutto su Adriatico e Ionio.


Seguici su Google News


Articoli correlati