25 novembre 2020
ore 15:18
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 15 secondi
 Per tutti
Il ciclone Nivar visto dal satellite
Il ciclone Nivar visto dal satellite

Continua ad intensificarsi il ciclone tropicale Nivar sul Golfo del Bengala, ormai di equivalente categoria 1, con venti che nelle prossime ore potranno raggiungere i 150km/h e onde alte fino a 7 metri. Al momento si trova alle coordinate 11.2N 81.8E, ovvero circa 200km ad est delle coste dell'India sudorientale. Nivar si sposta verso nordovest a 16km/h ed è previsto il suo landfall entro le prime ore di domani, giovedì, in prossimità della città di Chennai, nello stato federato di Tamil Nadu, di fronte a Sri Lanka.


L'allerta è massima su tutto il sud dell'India, i voli da e per l'aeroporto di Chennai rimarranno sospesi almeno fino alla mattina di giovedì e così anche i collegamenti ferroviari. Le strade ad alto scorrimento intorno alla città sono state chiuse. Già 30 mila persone dello stato di Tamil Nadu sono state evacuate, mentre le piogge legate al ciclone Nivar si stanno notevolmente intensificando. Le autorità riferiscono che tutto è stato allestito per affrontare le condizioni di tempesta. Diverse squadre sono sul campo da a due giorni, almeno 25 tra Tamil Nadu, Puducherry e Andhra Pradesh.


Una volta avvenuto l'impatto sulla costa il ciclone proseguirà la sua corsa verso nordovest inoltrandosi sulla terraferma e venerdì si troverà già sulle zone più orientali dell'Andhra Pradesh, dopo aver scaricato piogge torrenziali su gran parte dell'area meridionale dell'India, per essere successivamente depotenziato però a semplice depressione tropicale.

La rotta prevista del ciclone tropicale Nivar
La rotta prevista del ciclone tropicale Nivar

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati