11 ottobre 2018
ore 23:00
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 15 secondi
 Per tutti

Dopo l'ondata di maltempo, che ha messo in ginocchio la Sardegna e colpito duramente il Nordovest, la situazione meteo andrà gradualmente migliorando nel weekend. La perturbazione giunta scaverà venerdì un centro di bassa pressione sul medio-basso Tirreno, responsabile di nuovi rovesci o temporali su Sicilia, medio-bassa Calabria e Sardegna orientale. Nel contempo un temporaneo promontorio anticiclonico tornerà a riaffacciarsi sulle nostre regioni centro settentrionali, determinando condizioni di tempo stabile ma non sempre soleggiato. 

Sabato il centro depressionario scivolerà ulteriormente verso Sud rinnovando condizioni di tempo instabile sulla Sicilia con ancora rovesci e temporali sparsi; isolati fenomeni attesi anche su Sardegna orientale e meridionale, Salento e dorsale meridionale. 

Domenica l'instabilità dovrebbe continuare a penalizzare la Sicilia ma anche parte della Calabria ionica e della Sardegna orientale con temporali soprattutto su ioniche sicule e palermitano. Allo stesso tempo il promontorio altopressiorio inizierà ad indebolirsi eroso da una nuova perturbazione in avvicinamento dalla Francia che porterà un graduale aumento della nuvolosità al Nordovest con primi fenomeni sui settori alpini occidentali.

Preludio così ad un inizio di nuova settimana ancora instabile sui settori occidentali dello Stivale nonché su Ioniche e Sicilia. Si tratta ancora di una tendenza che necessita di conferme nei prossimi giorni. Seguite gli aggiornamenti!

Dettaglio del tempo previsto: clicca qui

Consulta la situazione in atto: clicca qui

Dettaglio delle piogge previste: Clicca qui

Dettaglio delle temperature previste: clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati