18 settembre 2020
ore 16:09
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti
Devastazione a Gulf Shores (AL) dopo il landfall di Sally (Fonte: Tyler Fingert via Twitter)
Devastazione a Gulf Shores (AL) dopo il landfall di Sally (Fonte: Tyler Fingert via Twitter)

Dopo aver effettuato il suo landfall come uragano di categoria 2 l'uragano Sally si è inoltrato sulle zone interne degli stati affacciati al Golfo del Messico, accelerando la sua corsa giovedì e raggiungendo Virginia e North Carolina. Anche se Sally è ormai stato declassato a depressione tropicale, sugli stati interni posti lungo il suo tragitto sono attesi forti piogge e temporali con possibili tornado e accumuli pluviometrici fino a 200mm.


Giovedì è transitato sulla Georgia lasciando al suolo più di 200mm di pioggia, ma i danni più grandi sono stati nel nordest della Florida, in particolare nella città di Pensacola, in prossimità della quale ha fatto landfall con la forza di uragano. La situazione sulla costa della Florida, così come su quella del confinante stato dell'Alabama, è andata migliorando, ma l'allerta non è ancora cessata. I corsi d'acqua sono ancora gonfi, alcune strade interrotte e nuove situazioni di criticità sono ancora possibili, anche se il livello più alto dell'acqua è stato raggiunto giovedì. Le autorità sono andate ad avvertire la popolazioni di porta in porta per avvertire i residenti che non sono ancora fuori pericolo.



Intanto una nuova depressione tropicale si è formata sul Golfo del Messico e nei prossimi giorni evolverà probabilmente in tempesta tropicale mettendosi in cammino verso le coste del Texas. Contemporaneamente altri due sistemi tropicali sono in azione sull'Atlantico. Tra questi uno è uragano maggiore di categoria 4. Si tratta di Teddy, che nella prossima settimana potrebbe fare landfall addirittura al confine tra USA e Canada, come uragano di categoria 2, dopo aver attraversato da sud a nord tutto l'Atlantico occidentale.

La rotta prevista di Teddy (Fonte: National Hurricane Center)
La rotta prevista di Teddy (Fonte: National Hurricane Center)

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati