19 agosto 2017
ore 9:23
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 23 secondi
 Per tutti
Tetti scoperchiati nel varesotto
Tetti scoperchiati nel varesotto

La perturbazione giunta nella serata di ieri al Nord ha portato con sé rovesci e temporali localmente anche di forte intensità che hanno colpito duramente soprattutto tra alto Piemonte medio-alta Lombardia e Alto Adige. 

Più nel dettaglio un violento nubifragio si è abbattuto ieri sera nel Varesotto causando diversi danni. Le forti precipitazioni sono state accompagnate da intense raffiche di vento che hanno sradicato diversi alberi. Uno di questo è caduto sulla provinciale del lago invadendo entrambe le carreggiate. Numerose le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco soprattutto per allagamenti e tetti scoperchiati. In viale Belforte e a Giubiano i tetti di alcuni condomini sono stati gravemente danneggiati, mentre numerosi alberi sono caduti sulle strade, come ad esempio a Buguggiate, Malnate, Capolago, viale Borri verso Lozza, via Sanvito Silvestro. A Cantellosono caduti più alberi che hanno colpito anche due auto in sosta. Un albero è caduto anche nel parcheggio di fronte all'Ippodromo di Varese. Diversi i black-out segnalati, in particolare nella fascia del lago di Varese e in città. A causa dei black outper tutta la serata è mancata l'energia elettrica alla centrale della Bevera, nell'impianto gestito da Aspem. 

I forti temporali hanno lasciato al suolo accumuli oltre i 50 mm nel novarese, 45-50 mm anche nel lecchese e 25-30 mm sulle Orobie. Di spicco il rain rate registrato ieri dalla stazione di Lecco, ben 542 mm/h.
Ecco un filmato della furia del maltempo:

Nel corso delle prossime altri rovesci e temporali interesseranno il Nordest ma anche parte del Nordovest: per tutti i dettagli clicca qui

Numerosi alberi abbattuti
Numerosi alberi abbattuti
Numerose le chiamate per allagamenti
Numerose le chiamate per allagamenti
Danni ieri nel varesotto
Danni ieri nel varesotto

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati