2 aprile 2021
ore 23:56
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 44 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo: dal 6 aprile si torna in inverno su gran parte d'Europa
Tendenza meteo: dal 6 aprile si torna in inverno su gran parte d'Europa

SITUAZIONE. Il fronte freddo che nel corso di Pasquetta raggiungerà il Nord Italia a partire dalle Alpi scivolerà martedì verso sud, fino a raggiungere le regioni meridionali. Sarà sospinto da aria molto fredda per il periodo, responsabile di un nuovo calo delle temperature su tutta Italia, con la neve che riuscirà a cadere fino a quote basse sull'Appennino. Si tratterà comunque di un passaggio piuttosto rapido, tanto che il tempo andrà già migliorando al Nord e poi anche al Centro. Il fronte sarà accompagnato inoltre da sostenute correnti che tenderanno a disporsi dai quadranti settentrionali che permarranno anche nei giorni successivi fin verso la metà della settimana, mantenendo una certa instabilità sulle regioni centro-meridionali con altre occasioni per nevicate a quote basse. I rasserenamenti che subentreranno al Nord saranno invece causa di temperature minime molto basse per la stagione, anche intorno allo zero con possibili locali gelate tardive fino a venerdì.

METEO MARTEDÌ. Inizio giornata instabile su Nordest ed Emilia con qualche pioggia o nevicata a quote molto basse, a tratti anche in pianura, ma in rapido miglioramento con tendenza a schiarite. Bello sul resto del Settentrione salvo addensamenti e nevischio sulle Alpi confinali. Maggiore instabilità su centrali adriatiche e al Sud con rovesci e neve in abbassamento fino a quote collinari sull'Appennino. Asciutto con schiarite a tratti sulle regioni tirreniche centro-settentrionali. Venti forti settentrionali al Nord, occidentali al Sud. Temperature in brusca diminuzione.

Meteo martedì. Irrompe l'aria artica
Meteo martedì. Irrompe l'aria artica

TENDENZA SUCCESSIVA. Ancora un po' di instabilità fino a mercoledì al Centro e soprattutto al Sud con nuove occasioni per nevicate a quote collinari, più soleggiato al Nord salvo variabilità sulle Alpi confinali. Temperature in ulteriore calo nei minimi con  gelate sulla Val Padana e ventilazione ancora tesa settentrionale. Possibile pausa anticiclonica nella seconda parte della settimana con miglioramento anche al Centro-Sud. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati