12 novembre 2013
ore 15:11
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
3 minuti, 9 secondi
 Per tutti
Il tifone Haiyan
Il tifone Haiyan
Le immagini della devastazione lasciata lungo il suo cammino, danno più di tutte l’idea della forza che il Super Tifone Hayan aveva durante il suo passaggio sulle Filippine. In molti lo hanno definito come il più potente Tifone della storia, ma effettivamente è stato così?

La Noaa spiega anche che ci sono diversi modi per misurare l'intensità di un ciclone tropicale, sia in base alla pressione centrale o alla più alta velocità dei venti generati.

Se analizziamo i venti (in attesa di dati ufficiali) è sempre più certo che il tifone Hayan è stato il più potente ciclone tropicale a generare landfall nella storia. Al suo arrivo sulle terraferma, infatti, i venti soffiavano sino a 306/314 km/h, battendo cosi il precedente primato registrato dell’Uragano Camille nel lontano 1969, quando genero landfall nel Mississippi con venti sino a 306 km/h circa.   

Se Hayan ha registrato il primato di ciclone tropicale più potente a generare landfall, esso si piazza anche tra i primi 4 più potenti della storia. Ricordiamo infatti che poco prima di toccare terra, circa 3 ore prima, il vento raggiunge velocità prossime ai 315 km/h con raffiche sino a 379 Km/h.

Ecco l’elenco dei più potenti cicloni della storia ( in base al vento):

1- Super Tifone Nancy (1961) , venti a 346 km/h , 882 mb di pressione. Si è abbattuto sul Giappone come categoria 2, uccidendo 191 persone.
2-Super Tifone Violet (1961), venti a 330 km/h, 886 mb di pressione. È approdato in Giappone come una tempesta tropicale, uccidendo 2 persone.
3-Super Tifone Ida (1958), venti a 322 km/h, 877 mb di pressione . Si è abbattuto ancora sul Giappone come categoria 1, uccidendo 1.269 persone.
4-Super Tifone Haiyan (2013), venti a 314 km/h , 895 mb di pressione. È approdato sulle Filippine come categoria 5.
5-Super Tifone Kit (1966), venti a 314 km/h, 880 mb . Non ha fatto landfall.
6-Super Tifone di Sally (1964), venti a 314 km/h, 895 mb . Si è abbattuto sulle Filippine come categoria 4.

Ricordiamo tuttavia che è ormai riconosciuto (Black 1992) che i venti stimati per tifoni dal 1940 al 1960 erano sovrastimati. Grazie a misurazioni effettuati, le stimane erano in surplus di circa 8 Km/h.

Non abbiamo alcuna misurazione della pressione centrale di Haiyan, ma si pensa che il suo valore si sia molto avvicinato al record storico di 870 mb stabiliti dal Super Tifone Tip. La Japan Meteorological Agency ha stimato la pressione centrale di Haiyan a 895 mb alle 18 UTC ( 13:00 EST) 7 novembre 2013.

Ecco l’elenco completo dei cicloni tropicali più intensi (secondo il minimo di pressione):

1-Tifone Tip (1979)  con 870 mb sul Pacifico nordoccidentale
2-Tifone Joan (1997) con 872 mb sul Pacifico nordoccidentale ( 905 mb per JMA)
2-Tifone Ivan (1997) con 872 mb sul Pacifico nordoccidentale ( 905 mb per JMA)
2-Tifone Gay (1992) con 872 mb sul Pacifico nordoccidentale ( 900 mb per JMA)
3-Tifone Nora ( 973) con 875 mb sul Pacifico nordoccidentale
4-Tifone June (1975) con 876 mb sul Pacifico nordoccidentale
5-Tifone Ida (1958) con 877 mb sul Pacifico nordoccidentale
6-Tifone Damrey (2000) con 878 mb sul Pacifico nordoccidentale ( 990 per JMA)
6-Tifone Zeb (1998) con 878 mb sul Pacifico nordoccidentale (900 per JMA)
6-Tifone Keith (1997) con 878 sul Pacifico nordoccidentale (910 per JMA)
6- Tifone Yvette (1992) con 878 sul Pacifico nordoccidentale (915 per JMA)
6-Tifone Rita (1978) con 878 sul Pacifico nordoccidentale (980 per JMA).

Fuori dal Pacifico troviamo:

1-Uragano Wilma (2005) con minimo di pressione di 882 mb nell’Atlantico settentrionale
2- Uragano Gilbert (1988) con minimo di pressione di 888 mb nell’Atlantico settentrionale
3-Ciclone Zoe ( 2003) con centro di bassa pressione da 890 mb sul Pacifico meridionale
4-Uragano “labor Day” (1988) con minimo di pressione di 892 mb nell’Atlantico settentrionale
5-Ciclone Gafilo (2004) con centro di bassa pressione di 895 mb sul Oceano indiano sudoccidentale e Uragano Rita (2005) con centro di bassa pressione di 895 mb sull’Atlantico settentrionale.

 

Il tifone Tip
Il tifone Tip

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati