8 novembre 2019
ore 22:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 34 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Come la settimana in corso anche l'imminente weekend sarà caratterizzato dalla presenza di una vasta saccatura di bassa pressione che dall'Atlantico rimarrà estesa fino al Mediterraneo, pilotando una serie di fronti che saranno responsabili di alcuni episodi di instabilità. Dopo quello di venerdì infatti altri due impulsi instabili di origine atlantica minacceranno lo Stivale tra sabato e domenica, a distanza ravvicinatissima ma effetti diversi a seconda delle regioni. Mentre sabato la perturbazione che ha interessato venerdì il Centro-Nord si sposterà sul Sud Italia, un nuovo impulso si porterà dalla Sardegna verso le regioni centrali. Domenica provocherà ancora un po' di instabilità al Sud, ma una nuova perturbazione si starà avvicinando da ovest determinando un aumento della nuvolosità sulle regioni occidentali e nuovo maltempo che dalla Sardegna cercherà di estendersi verso est. Fuori dai giochi il Nord Italia, dove il tempo si manterrà più stabile. Vediamo entriamo nel dettaglio:

METEO SABATO. Il fronte giunto venerdì insisterà al Sud con piogge e temporali sul basso Tirreno, tra Sicilia, Calabria e Campania, ma con fenomeni che in giornata si estenderanno a Calabria ionica, Lucania e Puglia. Tende però a migliorare entro la serata sui versanti ionici. Sul resto d'Italia il tempo andrà temporaneamente migliorando rispetto alle 24 ore precedenti, ma un nuovo impulso in arrivo da ovest determinerà un peggioramento dal mattino in Sardegna con piogge e qualche temporale in estensione in giornata alle regioni tirreniche peninsulari, in particolare centro-meridionali, e localmente anche sulle centrali adriatiche, specie abruzzesi. Maggiori schiarite al Nord, salvo residui addensamenti sulle Alpi orientali.

METEO DOMENICA. L'impulso giunto sabato determinerà ancora qualche pioggia sulle regioni del basso Tirreno e sul medio Adriatico nella prima parte della giornata, ma il tempo tenderà a migliorare. Contemporaneamente da un minimo in approfondimento sulla Sardegna si snoderà un altro sistema frontale che innescherà piogge e temporali sull'isola. Ruotando intorno al minimo di pressione faticherà ad avanzare con decisione verso est e si limiterà ad estendere qualche pioggia alle centrali tirreniche entro sera. Il resto d'Italia rimarrà invece lontano dall'azione del fronte e con tempo più stabile.

TENDENZA SUCCESSIVA. Rimarrà attiva una circolazione depressionaria sul Mediterraneo centrale, alimentata da correnti fresche nord atlantiche. Da questa altre perturbazioni si snoderanno e punteranno l'Italia, rinnovando nuove condizioni di maltempo in settimana.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo



Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam



Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici



Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati