30 giugno 2017
ore 9:04
di Davide Sironi
tempo di lettura
45 secondi
 Per tutti

Dopo il gran caldo africano della scorsa settimana, quasi a sorpresa è tornata la neve sulle Alpi sino a quote interessanti. E' l'inequivocabile segnale dello sfondamento di correnti fresche e perturbate atlantiche che stanno spazzando via il caldo africano a partire dalle regioni settentrionali e che si estenderanno entro il fine settimana a gran parte della Penisola.

In particolare nevicate significative hanno interessato le Alpi lombarde e Altoatesine con accumuli di neve fresca di 20-40 cm in alta quota (come al Passo delle Stelvio 2757 m) ma spruzzate di neve, nella notte, hanno imbiancato anche località al di sotto dei 2000 m come la Contea di Livigno in alta Valtellina. Per l'arco alpino non si tratta di nevicate anomale o eccezionali per il periodo, certamente appare clamoroso il contrasto rispetto al clima estremamente caldo e afoso della scorsa settimana. 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati