Maltempo Italia: sarà brusco e rapido. Evoluzione!

ultima ora | 20 ottobre 2014 ore 09:39 | a cura di

Maltempo Italia: sarà brusco e rapido. Evoluzione!

L'Italia è in attesa di un sensibile cambiamento del tempo; nel giro di qualche giorno passeremo da un periodo estivo ad un autunno inoltrato. Morale della favola: torneremo nelle medie del periodo. La caratteristica è che tutto questo avviene in maniera brusca.Attualmente siamo dominati da un campo di alte pressioni; questo è conseguenza di un aumento della velocità del flusso portante in quota sul Centro Europa che in pratica stira l'anticiclone verso l'Italia. Nel frattempo sul Nord Europa aria piuttosto fredda per il periodo inizia a scendere verso Sud; essa andrà ad amplificare una saccatura in allungamento verso Sud Est. Una circolazione di bassa pressione si intensificherà a ridosso del Regno Unito perchè posta nella zona di massima energia del jet stream. La forte differenza di pressione sarà alla base di un notevole rinforzo del vento che spazzerà il Centro Nord Europa. Le forti raffiche di vento tra Gran Bretgana,  Benelux, Francia, Germania area alpina, fino a 130 km/h saranno incrementate anche dal fatto che i venti al suolo si allineeranno con quelli in quota. Ci sarà in pratica un trasferimento di quantità di moto dall'alto. Forti venti attesi anche tra Austraia e Slovenia. Peggiora in Italia martedì Il sistema nuvoloso principale, preceduto da umide correnti di Libeccio che inizierà nel frattempo a portare qualche disturbo sulla Penisola martedì notte si adagerà alle Alpi causando rovesci e temporali sul Nord Est, anche forti tra Veneto e Friulia  con neve sulle confinali fino a 1400m. Una linea di temporali non è da eslcudersi; l'aria fredda irromperà su quella calda e la solleverà bruscamente portando qualche fenomeno intenso. Questi tipi di fronti sono rapidi e tendono a saltare facilmente l'ostacolo alpino mentre rallentano al Centro ed in particolare al Sud. Mercoledì in mattinata, rovesci, temporali interesseranno il centro Adriatico con qualche fiocco di neve possibile sulla dorsale. La corsa della perturbazione si fermerà al Sud dove insisterà per qualche giorno. La massa d'aria fredda di natura polare, a contatto con il Mediterraneo tenderà ad instabilizzarsi ulteriormente. I temporali saranno accompagnati anche da grandine. Tutta l'evoluzione sarà accompagnata da un drastico calo delle temperature per l'entrata di aria fredda dal Rodano e dalla Porta della Borra, anche 10°C in meno rispetto agli attuali valori. Venti molto forti di Tramontana e Maestrale si attendono così sui nostri mari con raffiche fino a 100 km/h in Sardegna.

Nebbie, nubi basse e foschie al nord, bello altrove, minime molto miti

cronaca italia | 20 ottobre 2014 ore 08:29 | a cura di

L'alta pressione nord africana continua a dettar legge sull'Italia con un'altra giornata che si preannuncia soleggiata e molto mite ovunque. Hanno fatto eccezione in queste prime ore del mattino i settori di pianura al nord e le zone vallive e pianeggianti interne del centro dove a causa dei...


In cammino verso l'inverno 2014/15: si 'stempera' il Nord Pacifico

ultima ora | 19 ottobre 2014 ore 19:27 | a cura di

Tra qualche giorno arriverà il primo verdetto sull'Inverno 2014/15. Non sarà l'unico perchè l'inverno si costruisce anche in corso d'opera. Nel frattempo proseguiamo con qualche altra indagine tecnica. Facciamo qualche riflessione; partiamo dalle le anomalie di temperatura che si stanno...


Meteo News

RSS

l'elenco completo

cronaca mondo

Inverno anticipato in Russia, neve a Mosca!

cronaca mondo | 17 ottobre 2014 ore 15:40 | a cura di

Mentre il Mediterraneo continua a fare i conti con temperature massime mai registrate prima d'ora, la Russia sta già facendo le prove generali dell'inverno 2014-2015 a causa di una consistente irruzione di aria gelida siberiana arrivata fresca fresca proprio nella giornata di ieri. Temperature...


cronaca italia

Nebbie, nubi basse e foschie al nord, bello altrove, minime molto miti

cronaca italia | 20 ottobre 2014 ore 08:29 | a cura di

L'alta pressione nord africana continua a dettar legge sull'Italia con un'altra giornata che si preannuncia soleggiata e molto mite ovunque. Hanno fatto eccezione in queste prime ore del mattino i settori di pianura al nord e le zone vallive e pianeggianti interne del centro dove a causa dei...


clima ambiente

Clima Italia: Settembre più caldo della media, specie ad Ovest

clima ambiente | 15 ottobre 2014 ore 15:39 | a cura di

Le anomalie pubblicate dall'ISAC-CNR per Settembre 2014 mostrano un primo mese autunnale in controtendenza rispetto agli ultimi due mesi estivi, e nel complesso più caldo della norma di 0.74°C. Gli scarti maggiori, intorno o superiori a 1°C, si riscontrano sulle regioni di Nord Ovest, i settori...


polo neve ghiaccio

Ghiacciai italiani: in 30 anni 40% in meno di superficie

polo neve ghiaccio | 15 ottobre 2014 ore 17:27 | a cura di

La superficie dei ghiacciai italiani è passata dai 609 km2 del 1984 (erano 519 Km2 nel 1962), agli attuali 368 km2, pari al 40% in meno rispetto a 30 anni fa. Contemporaneamente, il numero dei ghiacciai è passato oggi a 900, contro 824 nel 1962 e 1381 nel 1984. L'aumento del numero negli ultimi...


didattica

I temporali a supercella: cosa sono e come si formano!

didattica | 27 giugno 2014 ore 11:20 | a cura di

La supercella è in assoluto il temporale più intenso e pericoloso, per la cui formazione sono necessari una concomitanza di fattori, che non lo rendono un fenomeno molto frequente, perlomeno in Italia. Di contro è molto frequente e spesso distruttiva sulle grandi pianure americane, dove se ne...



Segnala il meteoanche tu

dalle pagine di previsione meteo puoi segnalare il tempo in atto nella tua città

Poco o parzialmente nuvoloso per stratificazioni medio alte
Rosta
h10:00
Sereno
Vasto
h 9:46

Newsletter

Iscriviti alla newsletter regionale

iscriviti/modifica/rimuovi