Alta pressione e stabilitÓ prevalente, nebbie diffuse nei bassi strati.

cronaca italia | 24 novembre 2014 ore 07:55 | a cura di

Alta pressione e stabilità prevalente, nebbie diffuse nei bassi strati.

Nel corso delle ultime ore un promontorio di alta pressione di matrice afro mediterranea ha continuato a portare tempo stabile sulla Penisola sebbene le prime infiltrazioni di aria umida relative ad una depressione spagnola abbiamo cominciato a manifestarsi sui settori pi¨ occidentali. Si tratta per lo pi¨ di nuvolositÓ medio alta, affiancata in qualche caso da una nuvolositÓ pi¨ bassa come ad esempio in Liguria o sul Tirreno settentrionale ma che non ha portato fenomeni. Nubi basse anche sui versanti adriatici soprattutto centrali.áDa segnalare anche le nebbie, diffuse in nottata e nelle prime ore del giorno sul bacino Padano e nelle valli del centro con visibilitÓ ridotta ed in qualche caso anche sulla costa ed al sud. Nebbia fitta a Milano, Firenze, Arezzo, Viterbo e Frosinone, nebbia anche ad Olbia in costa Smeralda ed a Lecce nel Salento, tutte in queste ore in graduale attenuazione. Per il resto sole abbondante. Dal punto di vista termico le temperature minime rientrano nelle medie al centro nord, i valori pi¨ bassi nelle valli alpine, Bolzano la pi¨ fredda con 0░, 2░ poi in Pianura Padana nel Trevigiano, 3░ a Verona e Venezia. I valori pi¨ miti in Sardegna con ben 18-20░ sulla costa occidentale.

Tendenza prossimo weekend: alta pressione o maltempo?

ultima ora | 23 novembre 2014 ore 12:58 | a cura di

Grandi incertezze sulle sorti del prossimo weekend - Ci sono due scenari attualmente pi¨ probabili per il prossimo weekend: il pi¨ pessimistico vede una pronunciata saccatura nord atlantica distesa su Francia e Spagna, responsabile di una ondata di maltempo anche sull'Italia con piogge e rovesci...


Tempo italia: l'alta pressione lascerÓ presto spazio ad un peggioramento

ultima ora | 23 novembre 2014 ore 12:42 | a cura di

Resiste ancora l'alta pressione ma perde consistenza. Per questo motivo sulla Penisola soffiano venti umidi che apportano una nuvolositÓ sparsa sui settori tirrenici. Gli addensamenti maggiori interesseranno soprattutto Liguria, Piemonte, Alta Toscana e Sardegna. Clicca qui per i dettagli....


Meteo News

RSS

l'elenco completo

cronaca mondo

Gelo e neve USA: repentino cambio della guardia, ora si teme un'alluvione

cronaca mondo | 21 novembre 2014 ore 13:38 | a cura di

Sale a 12 il numero delle vittime dalla pesante ondata di gelo e neve che ha spazzato l'area dei Grandi Laghi e gli States nord orientali, in particolare quello di New York. Impressionanti le immagini che giungono da Buffalo ma anche i video che testimoniano il passaggio di violenti temporali...


cronaca italia

Alta pressione e stabilitÓ prevalente, nebbie diffuse nei bassi strati.

cronaca italia | 24 novembre 2014 ore 07:55 | a cura di

Nel corso delle ultime ore un promontorio di alta pressione di matrice afro mediterranea ha continuato a portare tempo stabile sulla Penisola sebbene le prime infiltrazioni di aria umida relative ad una depressione spagnola abbiamo cominciato a manifestarsi sui settori pi¨ occidentali. Si tratta...


clima ambiente

Maltempo Italia: Danni per 2.5 miliardi, -35% Olio, -15% vino

clima ambiente | 08 novembre 2014 ore 10:46 | a cura di

Le anomalie climatiche che hanno interessato l'Italia nel corso dell'estate e anche in questo avvio di autunno, hanno lasciato danni non solo al territorio ma anche a molte culture made in Italy.áSecondo Coldiretti ci sarebbe un calo della produzione del 35 per cento per l'olio di oliva, del...


polo neve ghiaccio

Ghiaccio artico Ottobre: estensione areale in decisa ripresa !

polo neve ghiaccio | 18 novembre 2014 ore 09:31 | a cura di

Dopo la timida ripresa di metÓ settembre, nel mese di Ottobre l'estensione del ghiaccio marino artico ha subito una decisa accelerazione. Attualmente la superficie ghiacciata viene stimata in 8.06 milioni di km quadrati, solo 0.85 km quadrati in meno rispetto alla media trentennale 1981-2010 e...


didattica

I temporali a supercella: cosa sono e come si formano!

didattica | 27 giugno 2014 ore 11:20 | a cura di

La supercella Ŕ in assoluto il temporale pi¨ intenso e pericoloso, per la cui formazione sono necessari una concomitanza di fattori, che non lo rendono un fenomeno molto frequente, perlomeno in Italia. Di contro Ŕ molto frequente e spesso distruttiva sulle grandi pianure americane, dove se ne...



Segnala il meteoanche tu

dalle pagine di previsione meteo puoi segnalare il tempo in atto nella tua città


Newsletter

Iscriviti alla newsletter regionale

iscriviti/modifica/rimuovi