27 giugno 2019
ore 20:00
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

METEO, PROSSIME 48 ORE CALDO E FORTE DISAGIO BIOCLIMATICO - Temperature eccezionali, ma anche elevati tassi di umidità determineranno condizioni localmente molto afose, non solo al Nord dove sono attesi i picchi di caldo più elevati, ma anche al Centrosud. Laddove infatti le temperature massime saranno più basse, come le aree costiere, l'umidità potrà accentuare l'afa e quindi far aumentare le temperature percepite. Ecco le aree più a rischio disagio bio-climatico secondo quanto diramato dal Ministero della Salute:

PROSSIME ORE - Livelli elevati per gran parte del Centronord, in particolare la Val Padana, specie centro-orientale ( caldo più torrido per quanto davvero molto intenso sul Piemonte dal pomeriggio ), Liguria, versanti tirrenici e in generale lungo i settori costieri. Andrà meglio al Sud.

VENERDÌ - Si potrà perdere qualche grado rispetto a giovedì in particolare al Nord, tuttavia aumenterà ulteriormente l'umidità, quindi l'afa e il disagio fisico. Questo potrà risultare elevato o molto elevato su gran parte del Centronord ma in particolare su Valpadana, Liguria e versanti tirrenici. Sensazione di afa in aumento anche al Sud. Prestare dunque attenzione e predisporre di tutte le precauzioni per i soggetti più deboli. Ecco come difendersi dal caldo in questo articolo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra SEZIONE SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni: ecco i dettagli grafici.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione METEO ITALIA.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati