11 maggio 2020
ore 23:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 1 secondo
 Per tutti
Meteo 12/14 maggio
Meteo 12/14 maggio

SITUAZIONE. La circolazione alle basse latitudini del Continente sembra voler rimanere statica per buona parte della nuova settimana, con una depressione bloccata sulla Penisola Iberica e ostacolata nel suo spostamento verso levante dall'alta pressione afro-mediterranea in rimonta sul Mediterraneo centrale. Le conseguenze sulla nostra penisola si tradurranno in un tipo di tempo diverso, se non opposto, tra Nord e Sud Italia. Le regioni settentrionali rimarranno infatti esposte al passaggio dei fronti umidi ed instabili che dipartiranno dalla Penisola Iberica, mentre il Sud verrà influenzato dalla cupola dell'alta pressione africana con tempo più stabile e clima caldo. Ma vediamo nel dettaglio.

METEO ITALIA MARTEDÌ. Nel flusso di correnti sudoccidentali in quota transita un impulso responsabile di un aumento dell'instabilità su parte del Nord e del Centro. Piogge e rovesci sparsi sono attesi infatti al mattino sul Triveneto, specie sul Friuli, ma anche su Romagna e Levante Ligure. Variabilità sul resto del Nord, qualche pioggia in Toscana, maggiori schiarite altrove, specie al Sud. In giornata instabilità in aumento al Nord con rovesci sulle Alpi e qualche temporale sulle pianure tra Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna, che proseguirà fino a sera a ridosso delle Alpi centro-orientali. Variabile ma più asciutto al Centro, al Sud tempo più soleggiato. Temperature in lieve aumento con massime sui 21/24°C al Nord, 22/25°C al Centro, 23/26°C al Sud con punte sui 30°C su Puglia e Sicilia.

METEO ITALIA MERCOLEDÌ. Un nuovo e più organizzato impulso instabile sui avvicina da ovest con piogge e rovesci in intensificazione al Nordovest e in estensione in giornata verso il Triveneto ma con fenomeni che risulteranno più frequenti soprattutto a ridosso delle Alpi, anche temporaleschi. Più asciutto rimarrà infatti il tempo sull'Emilia orientale e in tendenza basso Veneto. Al Centro-Sud sole offuscato da stratificazioni alte e qualche addensamento in più sulle regioni del medio-alto Tirreno, ma senza fenomeni. Temperature ancora in calo al Nord, ancora in aumento al Centro-Sud con punte anche di 34°C in Puglia sul Foggiano.

TENDENZA METEO GIOVEDÌ. Permarrà una certa variabilità al Nord, con possibile recrudescenza dei fenomeni in giornata su Alpi e alte pianure, mentre tempo stabile interesserà il Centro-Sud con caldo in ulteriore intensificazione. Per la tendenza per il weekend clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati