12 febbraio 2021
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 17 secondi
 Per tutti
Meteo Italia venerdì sera
Meteo Italia venerdì sera

Aggiornamento ore 21.00: Le correnti gelide dalla Russia stanno iniziando a defluire lungo lo Stivale e vengono a contatto con una massa d'aria più tiepida di diversa natura che si associa ad una perturbazione in transito; essa sarà responsabile di piogge e nevicate. In queste ultime ore del nevischio viene segnalato tra le province di Milano e Lodi, a Varese, tra Bologna, Modena e Parma nonché tra Cuneese, Astigiano e Alessandrino e Genovese.

SITUAZIONE. Sta cominciando ad irrompere l'aria gelida di origine russo-siberiana sull'Italia a partire dalla porta della Bora verso il Mediterraneo centrale, mentre dalla Francia si avvicina l'ultima perturbazione atlantica di un'interminabile serie. Un campo di alta pressione con massimi di oltre 1040hPa rimane sbilanciato sul Nord Europa all'altezza della bassa Norvegia, lasciando più a sud la strada libera all'impulso perturbato in arrivo dalla Francia. Lungo il suo bordo destro invece prende spinta l'irruzione gelida trasportata da correnti nordorientali verso le latitudini meridionali e che caratterizzerà l'intero weekend sulle nostre regioni.

NEVE SUL CUNEESE. Comincia a nevicare anche sul basso Piemonte, tra Cuneese, Astigiano e Alessandrino anche sotto i 500m e temperature sugli 0°C. Valori intorno a +1°C intorno a quota 300m.

NEVE A BASSA QUOTA AL CENTRO-NORD. La perturbazione in arrivo dalla Francia sta raggiungendo 'Italia mentre da nordest inizia ad affluire l'aria di origine russa. Ne conseguono le prime nevicate nel pomeriggio di oggi, venerdì, sull'entroterra ligure centro-orientale già da quote collinari, in Piemonte sull'alta Val Susa, ma anche sull'entroterra romagnole e su quello marchigiano dai 500m circa. Primi fiocchi anche sull'Appennino Tosco-Emiliano.

Primi fiocchi verso l'Abetone
Primi fiocchi verso l'Abetone

BORA A TRIESTE, IRROMPE IL GELO. La Bora ha già cominciato a soffiare impetuosa sul Triestino, con raffiche che hanno raggiunto gli 85km/h e che trasportano la parte più avanzata verso sud della massa gelida russo-siberiana. Il tracollo termico si avverta già in quota, con valori che sulle Dolomiti rendono l'idea del raffreddamento verso cui stiamo andando incontro. A Tarvisio, a soli 700m di quota, siamo già a -11°C, a 1600m sulla Carnia la colonnina raggiunge i -17°C.

PRIME DEBOLI PIOGGE AL NORDOVEST. Contemporaneamente il fronte in avanzamento dalla Francia ha raggiunto il Nordovest, dove sono in atto le prime deboli precipitazioni che interessano il Piemonte occidentale ma anche il Levante Ligure e la Toscana interna.

METEO PROSSIME ORE. Nuvoloso in mattinata al Nordovest con deboli nevicate in arrivo su Alpi occidentali e deboli piogge su ovest Piemonte e Liguria, maggiori schiarite sul resto del Nord. Avvio di giornata già nuvoloso sul Centro-Sud peninsulare pur con qualche apertura sul medio Tirreno e sul versante ionico, più soleggiato sulle isole maggiori. Nel corso della giornata andremo verso un ulteriore peggioramento, in concomitanza dell'ingresso di aria sempre più fredda da nordest che andrà ad alimentare una depressione in approfondimento ad ovest dello Stivale. Qualche debole nevicata ancora su Alpi occidentali e Piemonte, a tratti fino in pianura e in estensione fino alle Alpi lombarde, alcuni fiocchi entro sera anche sull'Emilia, misti a pioggia sul Riminese. Ampie schiarite invece al Nordest. Fenomeni che si intensificheranno soprattutto sulle regioni centrali entro sera, oltre che in Sardegna (specie settentrionale). Neve dai 100/300m tra Toscana, Marche, Umbria e Abruzzo, a tratti fino in pianura sulle zone interne, non escluso a fine giornata qualche fiocco misto a pioggia anche sulle coste adriatiche centrali. Qualche pioggia in arrivo anche in Campania e alta Puglia entro sera con neve dai 600m, altrove nubi sparse e clima asciutto. Rinforzeranno i venti tra Grecale e Tramontana, con raffiche di Bora sull'alto Adriatico e temperature in diminuzione. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati