30 luglio 2020
ore 23:29
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 36 secondi
 Per tutti
Evoluzione inizio agosto tra caldo intenso e violenti temporali
Evoluzione inizio agosto tra caldo intenso e violenti temporali

SITUAZIONE. L'alta pressione che sta favorendo tempo stabile su gran parte d'Italia e caldo intenso subirà un attacco sul finire della settimana ad opera del flusso atlantico che scenderà di latitudine, erodendone il perimetro settentrionale. Ne conseguirà un peggioramento a partire da domenica con piogge e temporali anche di forte intensità che dalle Alpi si porteranno sulla Pianura Padana e in Liguria, risultando anche grandinigeni. I fenomeni si protrarranno anche nell'inizio della nuova settimana e si concentreranno sulle regioni settentrionali, dove le temperature caleranno vistosamente. Non verranno coinvolte le regioni centro-meridionali, dove il tempo rimarrà più stabile ma le temperature subiranno comunque un calo, soprattutto al Centro. Vediamo i dettagli fino all'inizio della prossima settimana:

METEO DOMENICA. Peggiora sin dal mattino sulle Alpi con piogge e temporali che si intensificheranno in giornata e tenderanno a sconfinare alle zone di pianura, specie centro-occidentali, con fenomeni anche accompagnati da grandine. Verso fine giornata fenomeni in attenuazione sulle Alpi, ma persistenza sulle aree di pianura con temporali soprattutto a nord del Po, anche forti, localmente fin sulla Liguria. Sulle regioni centro-meridionali tempo più stabile e soleggiato, salvo variabilità diurna sull'Appennino con qualche focolaio temporalesco sui rilievi di Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio. Temperature in calo al Nord, continua il gran caldo al Centro-Sud con locali punte di 40°C.

METEO LUNEDÌ. Permarranno condizioni di instabilità al Nord con nuovi temporali in intensificazione sulle zone alpine e in sconfinamento alla Val Padana, anche grandinigeni. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni da ovest. Poche variazioni al Centro-Sud con tempo in prevalenza soleggiato, salvo un po' di variabilità sull'alta Toscana. Temperature in calo al Nord, sulle regioni centro-settentrionali tirreniche ed in Sardegna, ancora caldo al Sud con locali punte di 36/38°C. Per la tendenza successiva clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati