Redazione 3BMeteo
4 giugno 2019
ore 21:10
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

EVOLUZIONE: Nel corso dei prossimi giorni si andrà gradualmente rinvigorendo la spinta del promontorio anticiclonico di matrice sub tropicale verso il nostro Paese, con i maggiori effetti che si faranno sentire a ridosso del weekend in particolare nelle regioni del Centrosud. Al Nord, invece, dove già da qualche giorno le temperature hanno diffusamente superato i 30°C, le temperature risulteranno inizialmente stazionarie, per poi tendere a perdere qualche grado nel fine settimana.

PROSSIMI GIORNI: Nelle prossime ore il perno dell'anticiclone inizierà a spostarsi verso le regioni centro-meridionali. Ecco così che, in particolare nelle aree interne, le temperature massime inizieranno ad avvicinarsi e in qualche caso superare i 30°C. Generalmente più fresche le coste, mitigate da una temperatura superficiale del mare ancora sotto media. Al Nord, nella giornata di domani potremo ancora toccare punte di 30-31°C, mentre tra giovedì e venerdì assisteremo ad una generale lieve flessione dei valori, che si assesteranno attorno ai 27-28°C.

TENDENZA WEEKEND: Nel corso del weekend questa prima ondata di caldo della stagione toccherà l'apice, in particolare nelle regioni meridionali, dove le temperature massime supereranno in maniera diffusa i 30°C. Su alcune zone di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tra sabato e domenica si potranno toccare punte di 33-34°C, e non si esclude qualche picco superiore anche ai 35°C.
Caldo più contenuto invece sul resto del Paese, sebbene su Pianura Padana ed entroterra toscano le temperature massime potrebbero ancora una volta raggiungere e superare i 30°C. 

Insidia temporali al Nord e in Appennino. Clicca qui.

Quanto durerà questa ondata di caldo? Scoprilo nella tendenza a medio lungo termine.

Nelle prossime ore allerta temporali su molti stati europei. I dettagli.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati