24 ottobre 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 46 secondi
 Per tutti
Meteo lunedì 24 ottobre
Meteo lunedì 24 ottobre

INIZIO SETTIMANA CON ROVESCI SU PARTE DEL NORD, STABILE E CALDO AL CENTRO-SUD. Un veloce sistema frontale di origine atlantica sta transitando su parte delle regioni settentrionali in avvio di settimana, scorrendo lungo il bordo superiore dell'anticiclone africano che continua a dominare la scena alle basse latitudini europee. Ne conseguono piogge e rovesci su Alpi, alta Val Padana e Levante Ligure, con fenomeni a tratti intensi che si attarderanno fino a martedì per poi attenuarsi da ovest e lasciar spazio a schiarite. Nel frattempo l'anticiclone africano riprenderà ad estendersi dalle latitudini mediterranee verso l'Europa centrale, determinando tempo stabile e clima molto caldo per il periodo sull'Italia centro-meridionale tra lunedì e martedì, successivamente anche al Nord.

Evoluzione meteo fino a giovedì
Evoluzione meteo fino a giovedì

ENTRO MERCOLEDI' STABILE ANCHE AL NORD, CALDO FUORTI STAGIONE. Lunedì piogge e rovesci anche temporaleschi si limiteranno ad interessare le Alpi, Prealpi, alte pianure e a tratti il Levante Ligure, mentre sul resto d'Italia prevarrà l'azione stabilizzante dell'anticiclone africano, responsabile di clima molto caldo per il periodo con temperature massime che potranno anche toccare i 30°C su tratti delle zone interne delle isole maggiori, della Calabria ionica e sul Tavoliere delle Puglie. Martedì un residuo flusso umido sudoccidentale continuerà a lambire il Nord Italia generando le ultime piogge su Alpi orientali e Levante Ligure, mentre sul resto dello Stivale il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso con clima sempre molto caldo, eccessivamente caldo per il periodo. Sono attesi picchi di circa 30°C sulle zone interne delle isole maggiori, Calabria ionica e zone interne della Puglia. Mercoledì l'anticiclone africano riceverà un'ulteriore spinta verso nord e darà luogo ad una giornata stabile su tutta Italia, in prevalenza soleggiata a parte qualche annuvolamento o banco di nebbia su Pianura Padana e Toscana. Continuerà a far caldo, anche se sul Sud peninsulare si perderanno alcuni gradi, ma le temperature si manterranno ovunque molto superiori alla media, prolungando la fase climatica eccezionale che sta caratterizzando il mese di ottobre.


Seguici su Google News


Articoli correlati