10 giugno 2021
ore 18:19
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 28 secondi
 Per tutti

TRA POCHE ORE ECLISSI DI SOLE:  un clamore forse ingiustificato per questa eclissi anulare di sole che sarà visibile solo su alcune regioni del Centro Nord Italia e con una percentuale di oscuramento del  disco solare davvero minima, tale da poter essere apprezzata solo con l'ausilio di un telescopio. Ma si tratta pur sempre di un evento raro, che si verifica solo quando il nostro satellite interseca perfettamente la linea retta che unisce il centro della Terra con il centro del nostro Sole.  Poiché la Luna non si trova sempre alla stessa distanza dalla Terra, a volte è più vicina a volte più lontana, durante le eclissi il disco solare non è sempre perfettamente coperto da quello lunare che può risultare uguale o più grande (eclissi totale) oppure più piccolo (eclissi anulare). Quella di oggi sarà un'eclissi anulare e sarà visibile nella sua totalità solo da Canada, Groenlandia e l'estremo Nordest della Russia, solo da queste zone si potrà osservare il famoso "anello di fuoco". In Italia ci sarà uno spettacolo molto ridotto ma per gli amanti dell'astronomia sarà più che sufficiente per rivolgere lo sguardo al cielo. La percentuale di oscuramento sarà al massimo del 5.35% sul nostro paese e si ridurrà allo 0% quindi invisibile già da Perugia andando verso Sud. Chi vorrà assistere allo spettacolo si premunisca degli appositi filtri solari in mylar e guardi attentamente il cielo intorno alle 12:13 se dal Nordovest, alle 12:17 se dalla Lombardia, alle 12:20 se dall'Emilia Romagna o dalla Toscana, alle 12:24 se dal Veneto, potrete osservare qualcosa di simile a questa figura:

per seguire la DIRETTA STREAMING

LE PROSSIME ECLISSI DI SOLE VISIBILI DALL'ITALIA - Migliore di questa eclissi sarà quella dell'ottobre 2022 quando il disco solare si potrà vedere oscurato fino al 20% poi ci sarà quella di marzo 2025 quando nella migliore delle ipotesi dall'Italia potremo vedere un oscuramento del sole parti al  13%. Imperdibili e senz'altro le più attese di questa prima metà del secolo saranno invece le eclissi totali di sole del 2026 e del 2027. Il 12 agosto del 2026 il sole "nero" attraverserà Islanda, Spagna, Baleari e sarà visibile con il 95% di oscuramento dall'Italia settentrionale, soprattutto dal Piemonte e dalla Valle d'Aosta e fino all'85% sulle regioni centrali.  Il 2 agosto del 2027 un'altra eclissi totale di sole intersecherà in tarda mattinata i cieli di Spagna meridionale, Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto. Sarà visibile dall'Italia fino al 94% di oscuramento del disco solare in Sicilia a Siracusa e sarà quasi totale sull'isola di Lampedusa che vedrà il sole scomparire per il 99,8%, oscurità quasi totale. Per un evento simile a questo si dovrà aspettare poi il lontano 2053 mentre per assistere ad una totalità del 100% in Italia come avvenne nel febbraio del 1961 si dovrà attendere fino al lontano settembre dell'anno 2081.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati