1 marzo 2018
ore 7:05
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 19 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Gran parte dell'Italia sperimenta ancora temperature rigide ma da Ovest sta affluendo aria decisamente più mite, con aumento termico già evidente su Sardegna, medio-basso Tirreno ma soprattutto Sicilia dove addirittura ritroviamo punte di 20°C già all'alba sulla parte tirrenica.

Una profonda depressione va scavandosi al largo della Penisola Iberica e innesca un richiamo di correnti decisamente più miti meridionali lungo il suo bordo destro. Queste nei prossimi giorni conquisteranno anche il Mediterraneo centrale e l'Italia, facendo drasticamente invertire la rotta alla colonnina di mercurio. Ciò comunque avverrà gradualmente, poiché in una prima fase l'aria più calda e più leggera si troverà a scorrere sopra quella fredda preesistente, più pesante e appoggiata al suolo. Ne conseguiranno alcune nevicate a bassa quota non solo al Nord ma anche parte del Centro a giovedì, con temperature intorno allo zero o anche al di sotto per tutto il giorno. Successivamente il rialzo termico diverrà più marcato, specie al Sud e sulle isole, dove si sfioreranno i 20°C.

GIOVEDI'. Le correnti miti da Sud iniziano a scorrere sull'Italia determinando un aumento delle minime ovunque, anche delle massime al Centro-Sud con le prime punte di 18°C sulle isole. Al Nord e su parte del Centro invece la copertura nuvolosa manterrà i valori diurni prossimi allo zero, con nevicate sparse. Al Nord minime comprese mediamente tra -5 e -1°, massime tra -2 e 0°C; al Centro minime tra -1 e 2°C, massime tra 0 e 4°C, punte già di 11° nel Lazio; in Sardegna minime tra 7 e 11°, massime tra 14 e 16°C; al Sud minime tra 3 e 7°C, fino a 15°C in Sicilia, massime tra 13 e 14°C, punte di 18°C in Sicilia.

VENERDI'. Ulteriore intensificazione del flusso mite meridionale che scalzerà ormai definitivamente l'aria gelida siberiana e temperature in aumento ovunque, su valori decisamente miti al Centro-Sud. Al Nord minime comprese mediamente tra -3 e 1°, massime tra 0 e 5°C; al Centro minime tra 2 e 10°C, massime tra 4 e 11°C, punte di 15° nel Lazio; in Sardegna minime tra 6 e 8°, massime tra 15 e 17°C; al Sud minime tra 12 e 13°C, fino a 16°C in Sicilia, massime tra 16 e 19°C.

TENDENZA WEEKEND

. Il clou del riscaldamento sarà ormai avvenuto e

le temperature non subiranno ulteriori incrementi

rispetto alle due giornate precedenti, anche a causa del ripetuto passaggio di perturbazioni in moto da ovest ad est. Tuttavia ancora qualche incremento locale è atteso sul finire della settimana sulle regioni peninsulari, con

punte di 15/17°C sulle regioni peninsulari centro-meridionali tirreniche.

Per le temperature previste clicca qui

Per le previsioni grafiche clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati