18 marzo 2019
ore 19:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 41 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE -  La perturbazione che in queste ore sta transitando sulle regioni centro settentrionali è destinata a scendere di latitudine con il contributo di correnti più fredde in arrivo dai Balcani e la ritroveremo martedì in azione tra il medio basso Adriatico e il Sud. Tra martedì e mercoledì l'anticiclone delle Azzorre recupererà terreno su tutta l'Europa occidentale compreso il nord Italia mentre alle basse latitudini si anniderà una piccola bassa pressione in grado di portare ancora condizioni di maltempo soprattutto al Sud e sulle isole Maggiori. Vediamo i dettagli.

METEO MARTEDÌ - Nord: nel complesso soleggiato eccetto che sulla Romagna, dove insisterà qualche annuvolamento occasionalmente associato a qualche ultima pioggia nella prima parte della giornata. Temperature in ulteriore calo, specie ad est. Venti tesi da NE. Mari mossi. Centro: giornata variabile, a tratti instabile, con annuvolamenti più insistenti su Umbria e Adriatico, associati a qualche breve pioggia o nevicata sull'Appennino oltre i 700-800 m. Temperature in calo. Venti tesi da NE. Mari mossi. Sud: generali condizioni di variabilità con qualche scroscio di pioggia più probabile nella seconda parte della giornata su Sicilia, Campania e Adriatico. Neve a quote alte in Appennino. Più sole all'estremo Sud. Temperature in calo. Venti in rotazione dai quadranti settentrionali. Mari mossi.

METEO MERCOLEDÌ - Nord: bel tempo prevalente con qualche annuvolamento sterile sulla Romagna senza fenomeni. Temperature stabili e inferiori alle medie. Venti tesi da NE. Mari mossi. Centro: instabile in Sardegna con piogge e rovesci, nuvolosità variabile altrove con qualche ultimo fenomeno sull'Abruzzo e schiarite sempre più ampie da nord in giornata.. Temperature in lieve calo soprattutto a est. Venti tesi da NE. Mari mossi. Sud: generali condizioni di instabilità con piogge e temporali, in attenuazione dal pomeriggio sui settori peninsulari. Temperature in lieve calo. Venti tesi settentrionali. Mari molto mossi.

TENDENZA SUCCESSIVA - La bassa pressione che si è formata sul Mediterraneo meridionale migra lentamente verso ovest abbandonando gradualmente le regioni meridionali. Ultimi fenomeni su Sicilia e Sardegna giovedì, poi via libera ad una nuova fase di bel tempo con temperature in aumento per l'espansione e il rinforzo di un promontorio anticiclonico tra il Mediterraneo e la Mitteleuropa. Seguiteci sempre per restare aggiornati.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.


Sei amante dello sci? Consulta la nostra sezione neve con tutti le informazioni su numero di impianti aperti, altezza neve e tanto altro per tutti i comprensori italiani e non solo.


Se hai un video da condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati