ven 4
sab 5
dom 6
lun 7
4°C 13°C
mar 8
8°C 14°C
mer 9
11°C 13°C
gio 10
4°C 11°C
ven 11
1°C 9°C
sab 12
2°C 11°C
dom 13
7°C 14°C
lun 14
12°C 15°C
mar 15
7°C 14°C
mer 16
6°C 14°C
gio 17
9°C 14°C
ven 18
10°C 13°C
sab 19
6°C 12°C
dom 20
5°C 12°C
mar 5
mer 6
vota
4.7 su 120

Tendenza meteo Marina di Arbus prossimi 15 giorni

Tendenza meteo 15 giorni

Prognosi ancora riservata dai modelli matematici per gli eventi meteo di chiusura del mese di gennaio. Le ipotesi sono sostanzialmente due per l'Europa, quella che vi avevamo anticipato ieri ovvero l'arrivo di masse d'aria gelida continentale dalla Russia verso il settore centrale con possibile coinvolgimento marginale dell'Italia e la discesa di correnti artico marittime dal circolo polare artico con ingresso da Nord o Nord-ovest anche sul Mediterraneo. Ad oggi ipotesi burian è molto labile e remota per l'Italia, con il gelo che potrebbe interessare soprattutto l'Europa nord orientale; si affaccia però anche l'ipotesi di una irruzione di stampo artico fin verso il Mediterraneo (in questo caso non sarebbe però gelo, pur comunque freddo)

Con l'arrivo di masse d'aria gelida continentale l'irruzione fredda sarebbe più breve e più intensa sullo stile di quanto accaduto a inizio mese, la formazione di minimi secondari avrebbe una maggiore probabilità di avvenire sul Mediterraneo centro orientale e l'Italia sarebbe investita soprattutto sui settori adriatici e meridionali da correnti più fredde. Le temperature scenderebbero molti gradi. Un'ipotesi bis sempre legata a questa eventualità comprenderebbe l'aggiramento dell'aria gelida delle Alpi con ingresso dalla Valle del Rodano e minimi occidentali sul Mediterraneo, ma al momento sembra la meno probabile. 

Se invece saranno le correnti polari a raggiungere l'Europa centrale e poi anche il Mediterraneo l'evoluzione sarà più lunga per l'Italia e vedrà in campo ciclogenesi profonde sul nostro bacino con un rimescolamento dell'aria fredda e un clima si freddo ma non gelido con effetti ancora tutti da valutare in termini di precipitazioni nevose e non. Le temperature scenderebbero diversi gradi ma non ovunque, al Sud stante il richiamo di venti meridionali, l'irruzione fredda sarebbe più relativa. 

La prognosi si scioglierà soltanto per metà della nuova settimana, quindi non ci resta che aspettare le nuove emissioni modellistiche e aggiornare in continuazione la tendenza. Mi raccomando seguiteci sempre perché la situazione si sta facendo molto interessante.

Per maggiori dettagli consultate l'apposita sezione meteo Italia


Se hai un video da condividere entra a far parte della nostra community, clicca qui per i dettagli


Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui


Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui


Controlla la concentrazione di inquinanti prevista nella tua località.Consulta l'apposita sezione.

Consulta la situazione in diretta tra mappe, radar e satelliti. Qui l'apposita sezione

Consulta i radar attivi in Italia per controllare le precipitazioni.

Tendenza Marina di Arbus prossimi 15 giorni, giorno per giorno

lunedi' 21 gennaio: Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in attenuazione dal pomeriggio.

martedi' 22 gennaio: Giornata perturbata con piogge e rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco

mercoledi' 23 gennaio: Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in temporanea attenuazione nel pomeriggio

giovedi' 24 gennaio: Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in attenuazione dal pomeriggio.

venerdi' 25 gennaio: Cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi per l'intera giornata

sabato 26 gennaio: Cieli in prevalenza poco nuvolosi, con nubi in contenuto aumento dal tardo pomeriggio

domenica 27 gennaio: Cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con nubi in aumento dal pomeriggio associate a qualche debole pioggia in serata

lunedi' 28 gennaio: Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in temporanea attenuazione nel pomeriggio

martedi' 29 gennaio: Cieli in prevalenza poco nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio

mercoledi' 30 gennaio: Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in attenuazione dal pomeriggio.

giovedi' 31 gennaio: Giornata nel complesso variabile con nubi alternate a schiarite, più ampie durante le ore centrali del giorno, ma nella notte sono previste precipitazioni

venerdi' 1 febbraio: Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in rapido assorbimento dal tardo pomeriggio, fino a cieli parzialmente nuvolosi in serata

sabato 2 febbraio: Cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge, in temporaneo assorbimento nel pomeriggio, ma in ripresa dalla sera

domenica 3 febbraio: Cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge. Rasserena rapidamente dal pomeriggio

lunedi' 4 febbraio: Cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con qualche nubi compatte nel pomeriggio