20 ottobre 2019
ore 17:38
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
2 minuti, 1 secondo
 Per tutti

A FINE OTTOBRE TORNA L'ORA SOLARE - La notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, precisamente alle ore 3:00, si dovranno spostare le lancette indietro di un'ora. In tal frangente si dovrà dunque portare indietro la lancetta di un'ora: farà buio prima la sera e si avrà più luce la mattina, almeno nella prima fase. L'ora solare rimarrà in vigore fino a domenica 29 marzo 2020.

CONSEGUENZE: la più evidente è che si potrà dormire un'ora in più, anche se può non sempre essere vero; studi hanno dimostrato che alcuni possono svegliarsi sempre allo stesso momento. Altri effetti: 

  • Qualcuno potrà lamentare disturbi come insonnia, sonno interrotto e difficoltà ad addormentarsi.

  • All'inizio il cambio d'ora avrà ripercussioni sul concentrarsi per via di un aumento della sonnolenza

  • Alcune persone potrebbero avere più difficoltà ad adattarsi al nuovo ritmo. Di conseguenza aumenterebbe lo stress.

  • La richiesta di cibo da parte del nostro corpo non sarebbe sincronizzata con l'effettivo orario dei pasti

I fastidi sono comunque di breve durata e lievi; il consiglio è quello di adattarsi in fretta all'alternanza tra luce e buio, magari anticipando di poco l'orario dei pasti e quelli del sonno.

SARA' L'ULTIMA VOLTA? - Ricordiamo che la commissione europea aveva proposto l'abolizione del cambio dell'ora. Dopo una serie di vicissitudini si è arrivati alla soluzione di far decidere autonomamente agli Stati membri se mantenere il cambio dell'ora o abrogarlo. L'Italia ha tempo fino ad aprile del 2020 per effettuare la scelta, le cui modalità sono tuttavia ancora da definire. 

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Per conoscere in tempo reale la situazione del traffico sulle nostre principali strade e autostrade italiane consulta la sezione TRAFFICO.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati