10 luglio 2019
ore 6:00
di Daniele Olivetti
tempo di lettura
1 minuto, 6 secondi
 Per tutti

Un violento temporale dalla Romagna ha raggiunto le Marche, attraversandole da Nord a Sud e provocando molti danni, soprattutto nelle zone costiere, da Pesaro fino a Numana. Forti piogge, venti di tempesta, grandine e frequente attività elettrica accompagnavano il vasto sistema temporalesco, inarrestabile nella sua corsa. 

I danni maggiori a Pesaro, dove il temporale è cominciato poco dopo le h 17:00, provocando black out elettrici su diverse zone, della città, allagamenti e incidenti. Numerosi alberi abbattuti dalla forza del vento, con raffiche fino a 150 km/h. Alle 18:00 il temporale ha attraversato con tutta la sua forza la costa adriatica, fino a raggiungere Ancona, per poi spostarsi sulla Riviera del Conero, dove si segnalano tanti danni alle strutture turistiche. Numerose le chiamate dei vigili del fuoco per alberi caduti e allagamenti che non hanno nemmeno risparmiato il parcheggio del pronto soccorso dell'ospedale di Torrette. Si segnala purtroppo anche una vittima a Osimo per folgorazione da fulmine.

PREVISIONI PROSSIME ORE - Nuovo forte peggioramento in vista, tutti i dettagli QUI

VIDEO SPIAGGIA DI NUMANA DEVASTATA DAL TEMPORALE


Per maggiori dettagli sulle previsioni regionali clicca qui

Per le allerte previste nei prossimi giorni clicca qui

Per le precipitazioni previste nei prossimi giorni consulta le mappe pluviometriche

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati